Superlega e Cassazione: in settimana due risposte decisive per il futuro della Juve

Da Leggere

L’edizione odierna del Corriere dello Sport fa il punto della situazione sulle vicende societarie della Juventus, spiegando che questa sarà una settimana molto delicata.

Il primo appuntamento, giovedì 15 dicembre, l’Avvocato generale della Corte di Giustizia europea, Athanasios Rantos, esprimerà un parere sul tema Superlega. Nello specifico, l’avvocato si pronuncerà in merito al quesito posto dal Tribunale Mercantile numero 17 di Madrid dove i promotori della SuperLega hanno contestato l’esistenza di un monopolio e di una posizione dominante di Uefa e Fifa nella governance del calcio europeo e mondiale.

Entro il 18 dicembre, poi, la Juventus aspetta il parere della Cassazione sullo spostamento del processo inerente l’inchiesta Prisma da Torino a Milano, o Roma in seconda battuta, visto che i reati contestati alla società bianconera sarebbero competenza di queste ultime due città dal punto di vista della territorialità. 

L’istanza è stata presenta il 28 novembre e il termine dei venti giorni per il pronunciamento della Procura della Cassazione scade il 18 dicembre.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

La Juventus Next Gen continua la sua striscia positiva: battuta la Pergolettese per 1-0

La Juventus Next Gen batte la Pergolettese nella nella 25esima giornata di Serie C per 1-0. I bianconeri reduci...

Altri Articoli