Moggi socio della Juventus, lo show dell’ex dirigente in assemblea è costato 7 euro

Non è passato inosservato, durante l’ultima assemblea degli azionisti della Juventus, l’intervento di Luciano Moggi. L’ex direttore generale del club bianconero dal 1991 al 2006, ha preso parola lo scorso 27 dicembre durante l’assemblea che ha approvato il bilancio al 30 giugno 2022, con uno show in difesa del presidente dimissionario Andrea Agnelli. Un intervento che è costato a Moggi intorno ai 7 euro in acquisto di quote.

Lo svela Calcioefinanza.it, che ha visionato gli allegati al verbale dell’assemblea della Juve. Nei documenti emerge che Moggi possiede direttamente 20 azioni della società, pari allo 0,0000008% del capitale.

L’ex dirigente del club bianconero non era presente tra gli azionisti del club nell’ultima assemblea dei soci andata in scena a fine novembre 2021: considerando il prezzo medio tra fine novembre 2021 e fine dicembre 2022, pari a 0,35 euro per azione, il costo per le 20 azioni si aggirerebbe così intorno ai 7 euro.

PARTNER: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri Articoli

Exit mobile version