Assemblea Juve, sorpresa Moggi tra gli azionisti: azioni acquistate di recente

Da Leggere

A sorpresa durante l’assemblea degli azionisti della Juventus ha preso la parola anche Luciano Moggi. Lo storico DG del club bianconero che ha ricoperto l’incarico dal 1991 al 2006, coinvolto poi in Calciopoli e successivamente radiato.

Intervenuto durante l’assemblea, Moggi ha dichiarato di essere presente per capire prima di tutto perché la Juventus sia considerata colpevole per le accuse che le sono state mosse e per ringraziare il presidente uscente Andrea Agnelli. Dopodiché ha consegnato ad Agnelli una scatola regalo con la chiavetta usb con files relativi a Calciopoli (leggi qui il suo intervento completo).

Secondo quanto riporta calcioefinanza.it, l’acquisto di azioni da parte di Moggi sarebbe recente. L’ex dirigente non era infatti presente tra gli azionisti del club bianconero nell’ultima assemblea dei soci andata in scena a fine novembre 2021, come emerge dal verbale.

Allo stesso modo, non compaiono azioni della Juventus tra le partecipazioni dell’ex direttore generale bianconero nel Registro delle Imprese, come visionato da C&F.

Un acquisto recente che fa pensare alla scelta di voler avere azioni in mano, anche in misura ridotta, per potere intervenire in assemblea al fine di schierarsi accanto ad Andrea Agnelli dopo le dimissioni da presidente della Juve per il caso legato a plusvalenze e manovre stipendi.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve, è fatta per Pellegrini alla Lazio: prestito con diritto di riscatto a 15 milioni

È fatta per l'approdo di Luca Pellegrini alla Lazio. Il terzino italiano arriva dalla Juventus (via Eintracht Francoforte) con...

Altri Articoli