Ecco chi sono i 10 membri CDA Juve dimessi

Da Leggere

Sono 10 i membri CDA Juve dimessi in serata. Il terremoto in casa Juve non ha portato solo alle dimissioni di Andrea Agnelli e del Vice Presidente Pavel Nedved. 10 i membri CDA in totale, vediamo insieme nel dettaglio di chi si tratta.

Andrea Agnelli

andrea agnelli superlega membri CDA Juve dimessi

La lista non può non cominciare con il Presidente. Andrea Agnelli è stato alla guida della Juventus dal maggio 2010, sancendo l’inizio di una nuova era per la Vecchia Signora. Una delle epoche più vincenti della sua storia.

Pavel Nedved

repubblica suarez dirigenza juve ingannata da una bandierina lite furibonda tra nedved

L’ex Pallone d’Oro e ormai ex Vice Presidente della Juventus Pavel Nedved, facente parte del membri CDA Juve dimessi nella serata di ieri. Negli scorsi mesi sono stati tanti i casi “strani” usciti intorno alla Juventus, dal caso Pogba fino ad arrivare proprio il caso che ha colpito Pavel Nedved, con un video privato che qualcuno ha dato in pasto ai media in una maniera che oggi, col senno di poi, non sembra affatto casuale.

Era il preludio a ciò che sarebbe successo in seguito. Le parole dell’ex Presidente Agnelli nella lettera ai tifosi di ieri sera, quando parla di una “compattezza venuta meno”, sono state scelte e usate in maniera molto oculata. Non sono casuali.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, però, è molto in auge al momento negli ambienti bianconeri una voce secondo la quale un ritorno di Pavel Nedved il 18 gennaio sia molto quotato.

Maurizio Arrivabene

arrivabene juve scaled 1

Ex Dirigente Ferrari. Arrivabene era arrivato alla Juve nel luglio 2021, ricoprendo il ruolo che era di Marotta. Rimarrà Amministratore Delegato almeno fino al 18 gennaio, quando verrà nominato il nuovo presidente. Anche per Arrivabene, però, non è da escludere che possa rimanere in Dirigenza anche col nuovo Presidente.

Membri CDA Juve dimessi, Laurence Debroux

Laurence Debroux alla Juventus ha avuto il ruolo di Amministratore Indipendente. Nata in Francia nel 1969 dove ha conseguito un master presso la HEC (Ecole des Hautes Etudes Commerciales) Paris. È stata membro indipendente del consiglio di amministrazione di Novo Nordisk A/S, Solvay SA e di Exor N.V.

È inoltre membro del consiglio di amministrazione della HEC (Ecole des Hautes Etudes Commerciales) Paris e di Kite Insights (The Climate School).

Dall’aprile 2015 all’aprile 2021 è stata membro del consiglio di amministrazione e direttore finanziario (CFO) di Heineken N.V. Prima di iniziare a lavorare per Heineken, ha ricoperto l’incarico di Chief Financial and Administrative Officer ed è stata membro del consiglio di amministrazione di JCDecaux, a partire dal luglio 2010.

In precedenza la sig.ra Debroux ha trascorso 14 anni presso l’azienda sanitaria globale SANOFI, dove ha ricoperto varie posizioni dirigenziali, tra cui quella di CFO e di Chief Strategic Officer.

Ha iniziato la sua carriera nel settore delle banche di investimento, con competenze esecutive per funzioni globali quali Strategic Planning & Business Control (Pianificazione strategica e controllo di gestione), Tax & Financial Markets (Mercati fiscali e finanziari), Business Development (Sviluppo commerciale), Financial Process & Internal Control (Processi finanziari e controllo interno), Accounting & Reporting (Contabilità e rendicontazione), Procurement and information Systems (Sistemi di approvvigionamento e informativi).

Membri CDA Juve dimessi: Massimo Della Ragione

Massimo Della Ragione nel 2015 in una conferenza di Goldman Sachs sull’Investment Banking

Altro dei membri CDA Juve che hanno rassegnato le dimissioni nella serata di ieri, Massimo Della Ragione è professore del corso di Investment Banking presso l’Università Bocconi e coordina l’area Digital Tech presso Bocconi 4 Innovazione (B4I).

È Vicepresidente del Consiglio di Amministrazione di Intrum Spa, la joint venture di gestione del credito di Intrum e Intesa Sanpaolo ed è Presidente di Prima Assicurazione.Inoltre, è Partner di Corporate Hangar, una venture builder che identifica e sviluppa idee innovative in start-up.

Si è ritirato da Goldman Sachs nel 2021, di cui era partner dal 2010. Prima di Goldman Sachs, è stato Managing Director di J.P. Morgan a Londra dal 1993 al 2006. Dal 1988 al 1993, ha lavorato al Credito Italiano.

juve

Membri CDA Juve dimessi: Katryn Fink

Kathryn Fink è un’international media executive con oltre 30 anni di esperienza. È direttore televisivo presso Special Broadcasting Service (SBS) in Australia, un’emittente pubblica con sei canali televisivi e un’ampia rete radiofonica, dove è responsabile della programmazione, dell’acquisizione e della produzione di contenuti attraverso il portafoglio di canali e il servizio SBS on demand.

Durante la sua carriera ha ricoperto ruoli operativi e aziendali nel settore televisivo, dei servizi di streaming, dei media digitali e dell’editoria internazionale, oltre a posizioni di alto livello presso Walt Disney Company, Sky Italia e News Corporation. I suoi precedenti incarichi includono General Manager, Media per Walt Disney Company in Italia e prima del completamento dell’acquisizione di Fox da parte di Disney, nel 2020, Kathryn ha lavorato come amministratore delegato presso Fox Networks Group in Italia.

Kathryn ha ricoperto un ruolo di primo piano anche nel lancio di Sky Italia nel 2003 e ha continuato a lavorare presso questa azienda per otto anni. Dopo aver inizialmente lavorato alla fusione tra Stream e Telepiù ha assunto l’incarico di Head of Programming.

Prima di iniziare a lavorare per Sky Italia, Kathryn ha avuto una brillante carriera presso News Corp ricoprendo l’incarico di Director of Finance a New York, Senior Vice President of News Digital Media e President of News Digital Ventures.

Membri CDA Juve dimessi: Daniela Marilungo

Daniela Marilungo è nata a Bologna il 4 novembre 1970 e ha conseguito una laurea in Scienze Politiche, Indirizzo Relazioni Internazionali e Comunitarie with honors alla L.U.I.S.S., Libera Università degli Studi Sociali, Guido Carli di Roma per poi completare gli studi con un Master in Istituzioni Internazionali e Comunitarie alla L.U.I.S.S., Roma.

Daniela si occupa di relazioni regolamentari ed istituzionali da 23 anni, con un’esperienza acquisita in Italia e all’estero.Ha iniziato il suo percorso lavorativo occupandosi di legislazione comunitaria a Bruxelles nel 1997 presso la Commissione Europea, quindi presso lo Studio Legale Lawrence Graham Solicitors a Londra e presso l’Ufficio Europeo dei Brevetti a Monaco di Baviera.

Daniela ha ricoperto, nel corso della sua carriera, diversi ruoli nel settore dell’industria finanziaria: Direttore delle Relazioni Esterne presso l’International Swaps and Derivatives Association (ISDA) a Londra e European Legal Analyst presso Goldman Sachs International, Londra.

Dal 2004 al 2009 Daniela è stata Responsabile dell’Ufficio Rapporti con le Istituzioni Comunitarie dell’Associazione Bancaria Italiana (ABI) a Bruxelles.Dal 2010, Daniela è Senior Vice President e Head of Public Policy and ESG International per Bank of America Merrill Lynch. Basata tra Londra e Bruxelles, Parigi e Milano, Daniela gestisce le attività di relazioni istituzionali e regolamentari della banca a livello europeo ed internazionale (Asia, Cina, Sud America, Africa ed Europa).

Daniela fa parte dei senior leaders della banca a livello globale e, dal 2020, e’ un componente dell’executive management team per ‘Europa e siede nel comitato esecutivo regionale della banca.Nel 2007 Daniela è stata insignita del premio Best European Lobbyst of the Year da Public Affairs Awards – Londra.

Membri CDA Juve dimessi: Francesco Roncaglio

Nato a Milano nel 1978, si è laureato nel 2002 presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi. Nella stessa università ha trascorso un periodo di due anni e mezzo in qualità di assegnista di ricerca presso il dipartimento di finanza aziendale dove ha svolto attività di supporto alla docenza e di ricerca in materia di valutazione d’azienda.

Dopo un’esperienza come analista finanziario nel dipartimento di Equity Capital Market di Centrobanca (Gruppo UBI), nel 2006 si è trasferito a Torino per partecipare all’avviamento delle attività di Lamse S.p.A., società specializzata in investimenti di private equity.

In qualità di Investment Manager prima e Amministratore Delegato dal Novembre 2011, Francesco ha partecipato a tutti gli investimenti realizzati e ha assunto la carica di consigliere nelle principali società partecipate da Lamse.Dal 2019 è membro del Consiglio di Amministrazione di Banca del Piemonte S.p.A. e dell’Istituto di Candiolo IRCSS.

Membri CDA Juve dimessi: Giorgio Tacchia

Dopo una laurea in Economia all’Università Cattolica di Milano, Giorgio Tacchia ha iniziato la carriera in Deloitte, Unilever e Disney per poi entrare in Fastweb ai tempi della quotazione nel 2000.

In Fastweb ha maturato una lunga esperienza in vari dipartimenti tra Controllo di gestione, Business e Operations, Finanza e M&A, diventando Head of Media & TV nel Settembre del 2009.

Dopo aver ricoperto varie posizioni manageriali, ha deciso di accettare la sfida come imprenditore fondando CHILI nel 2012 di cui è azionista ed Amministratore Delegato.

Membri cda Juve dimessi: Suzanne Heywood

Suzanne Heywood è Managing Director di Exor e Presidente di CNH Industrial N.V. È nata a Southampton, in Inghilterra, e ha conseguito un Master in Scienze presso l’Università di Oxford e un dottorato di ricerca presso l’Università di Cambridge dopo un’infanzia trascorsa a navigare intorno al mondo su una barca. Suzanne ha iniziato la sua carriera professionale nel Tesoro del Regno Unito.

Nel 1997, è entrata a far parte di McKinsey & Company, dove ha ricoperto posizioni sempre più senior, tra cui, Senior Partner, co-leader della linea di servizi globali di McKinsey sul cambiamento del modello operativo per diversi anni lavorando a lungo su questioni strategiche. Suzanne è anche membro del consiglio di amministrazione di The Economist.

dirigenza juve agnelli nedved arrivabene

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Zazzaroni: “Retrocessione Juve? Il nostro sistema non può permettersi un altro botto”

All'interno del suo editoriale al Corriere dello Sport, il direttore Ivan Zazzaroni ha parlato dello spettro Serie B per...

Altri Articoli