Seguici su

PRIMA SQUADRA

Di Francesco: “A Kaio Jorge manca la condizione. Soulé è un determinato, un cocciuto…”

Pubblicato

il

di francesco

Di Francesco, ai microfoni di Dazn, commenta così il successo in rimonta sul Cagliari: “Mi è piaciuta la voglia di andarsi a riprendere quanto lasciato per strada, riprendere una partita che stavamo perdendo immeritatamente per quanto costruito. La squadra si era innervosita, ho provato a far capire loro che per affrontare questi avversari tignose, attaccati al risultato, bisogna giocare come sappiamo, con tranquillità“.

Poi gli elogi a Soulé, che ha portato i gialloblù in vantaggio con una splendida punizione (il video): “Soulé è un determinato, un cocciuto. Non solo nella punizione: fa dribbling, perde palla, rifà il dribbling. Questa caparbietà, in prospettiva, è una grande qualità, deve solo capire bene quando lo deve fare. Non deve perdere la spensieratezza e la consapevolezza nelle sue qualità: deve continuare ad essere così com’è adesso“.

A chiudere la sfida, col sigillo del 3-1, Kaio Jorge: “Ero convinto che potesse entrare a gara in corso e determinare. Anche per le caratteristiche che ha: è brevilineo, rapido, che entra facilmente in partita. Gli manca un po’ di continuità nella gara perché viene da un bruttissimo infortunio, un po’ così anche Harroui. Magari possono fare fatica dall’inizio, ma sono bravi ad incidere subentrando“.

Infine sul mercato: “Zerbin? Non parlo mai di campagna acquisti. È un ottimo giocatore, che qui conoscono bene, ma non è nella nostra squadra e di mercato se ne occupa Angelozzi. Se mi piace? Certo, ma mi piacciono tanti calciatori. Ad esempio Fares, che viene dalla C francese, magari fino a qualche tempo fa non lo conoscevo, me lo sono trovato in squadra grazie al direttore e io lo devo solo allenare, cercando di guardare le qualità. Mi affido ai colpi del direttore, come ho fatto fin dal mio arrivo qui“.

Collaborazioni: Juventus Planet.
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *