Seguici su

UNDER 19

Primavera, solo un pareggio per la Juve in casa della Lazio

Pubblicato

il

montero

Lazio e Juventus Primavera non vanno oltre lo 0-0, risultato tutto sommato giusto, nonostante i padroni di casa abbiano avuto qualche occasione in più rispetto ai bianconeri. Lazio che resta comunque in serie positiva, mentre la Juve si rimette a fare punti in campionato dopo 3 ko consecutivi. 

Per buona parte della prima frazione la gara è nelle mani della Lazio, che cerca i varchi giusti per colpire. La Juve controlla, salvando davvero il risultato solo in un’occasione, al 35′, quando Sana Fernandes dopo un dribbling secco in area bianconera calcia a colpo sicuro, trovando l’opposizione, sulla linea di porta, di Bassino.

Al 43′ doppio sussulto a chiudere di fatto le ostilità nella prima frazione: Milani su punizione chiama Vinarcik che risponde presente, sul capovolgimento di fronte gran botta di Vacca, non lontana dal sette. 

Quando si riparte, nella ripresa, ancora Lazio: Yordanov insidioso da fuori al 50′, con Vinarcik costretto a respingere la palla che gli rimbalza davanti, cinque minuti dopo Napolitano inventa un passante per Gonzalez che da posizione invitante calcia male, alto.

La Juve cerca la risposta con Vacca, su punizione, ma la partita dei bianconeri è principalmente di gestione: Vinarcik risponde alla girata al volo di D’Agostini al 67′, e soprattutto è bravissimo a una manciata di minuti dal termine a dire di no a Gonzalez che scappa via e, solo davanti a lui, cerca un pallonetto, che il portiere bianconero neutralizza. 

Il match si accende nel finale: proprio al 90′ la Juve ha l’occasione del match con Owusu che ha un pallone d’oro a pochi metri dalla porta ma spedisce sul fondo. Una palla gol nitidissima, ma non è finita. In pochi secondi arrivano la risposta biancoceleste nella gran girata al volo ancora di Gonzalez su cui Vinarcik è ancora eccellente, e un’altra grande occazione bianconera con Scienza stoppato a tu per tu con il portiere Magro.

IL TABELLINO

LAZIO – JUVENTUS: 0-0.

Lazio Primavera (4-3-3): Magro; Bedini, Ruggeri, Dutu, Milani; Di Tommaso (87′ Cappelli), Bordon (76′ Nazzaro), Napolitano; Yordanov (64′ D’Agostini), Gonzalez, Fernandes (87′ Serra). All. Sanderra. A disp. Renzetti, Petta, Tredicine, Sulejmani, Bigotti, Marini, Farcomeni

Juve Primavera (3-4-2-1): Vinarcik; Bruno Martinez, Bassino, Gil Puche; Turco (46′ Savio), Florea, Ripani (54′ Owusu), Pagnucco (80′ Firman); Anghelè, Vacca (65′ Scienza); Pugno (65′ Biggi). All. Montero. A disp. Zelezny, Boufandar, Domanico, Giorgi, Ngana, Crapisto

Arbitro: Crezzini di Siena

Ammoniti: 17′ Bordon, 29′ Turco, 33′ Pugno, 40′ Ripani, 69′ Di Tommaso

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *