Under 19, 3-1 della Juve alla Samp: i ragazzi di Montero volano al comando della classifica

Da Leggere

Si è appena conclusa Juventus-Sampdoria, gara valida per la settima giornata del campionato Primavera 1. A trionfare sono i padroni di casa (3-1) che rimangono da soli in resta in vetta alla classifica del campionato.

Successo meritato per la formazione bianconera, che, però, non è stata esente da qualche sbavatura in fase difensiva. Sampdoria in crisi, con la terza sconfitta di fila in campionato maturata, ma, comunque, in grado di fornire una prestazione accettabile. Troppo poco precisi sotto porta i doriani. I ragazzi di Montero regolano i blucerchiati grazie alle reti di Yildiz, Mbangula e Turco che valgono altrettanti importanti punti in classifica. Nel finale ha accorciato le distanze Ivanovic.

La prima frazione si chiude con la Juve avanti 1-0 grazie alla rete di Yildiz poco dopo il quarto d’ora. La ripresa vede un buon avvio dei ragazzi allenati da Mister Montero. Al minuto 50 vanno vicini al raddoppio con un bel contropiede orchestrato da Mbangula e Yildiz che si conclude, però con un nulla di fatto. Passano esattamente due minuti e il protagonista questa volta è ancora Mbangula. L’esterno belga, da fuori area, disegna una traiettoria clamorosa che termina la sua corsa baciando il secondo palo e infilandosi praticamente sotto l’incrocio per il raddoppio, 2-0.

Il 3-0 arriva al 77’ con un altro neo entrato, Nicolò Turco, che approfitta di una respinta sulla conclusione di Valdesi e con un facile tap-in sigilla il match. Sul 3-0 arriva la reazione d’orgoglio della Sampdoria che in pieno recupero trova il gol del 3-1 con Ivanovic. Al triplice fischio può esultare la Juve.

IL TABELLINO

Juventus – Sampdoria: 3-1

JUVENTUS (4-4-2): Scaglia; Valdesi, Huijsen, Citi, Turco S. (64′ Rouhi); Mbangula, Nonge (78′ Ledonne), Doratiotto, Strijdonck (46′ Hasa); Yildiz (54′ Anghelè), Mancini (64′ Turco). All. Montero. A disp. Vinarcik, Daffara, Dellavalle, Domanico, Ripani, Morleo, Maressa.

SAMPDORIA (3-5-2): Tantalocchi, Villa (77′ Conti), Cecchini, Pozzato (64′ Leonardi), Paoletti, Montevago (64′ Ntanda-Lukisa), Miettinen (64′ Pellizzaro), Bianchi, Ivanovic, Savio, Uberti (55′ Chilafi). All. Tufano. A disp. Zorzi, Scardigno, Muratori, Polli, Caruana, Marocco, Peretti.

Marcatori: 16′ Yildiz, 52′ Mbangula, 77′ Turco N., 91′ Ivanovic

Arbitro: Emmanuele di Pisa

Ammoniti: 33′ Cecchini, 55′ Anghelè

Foto: Profilo Twitter Juventus Youth

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Pjanic: “Agnelli resterà vicino alla Juve. Mi piacerebbe tornare da dirigente o allenatore”

In un'intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, l'ex centrocampista della Juventus, Miralem Pjanic, ha commentato le dimissioni da parte del...

Altri Articoli