Spinosi: “Su Gabriel Jesus tanta concorrenza. Vi spiego la situazione…”

Da Leggere

Sul canale Twitch della CMIT TV è intervenuto Lodovico Spinosi, intermediario per l’Italia di Gabriel Jesus: “Secondo me, è fin troppo sottovalutato come nome. Ha ancora 24 anni, è arrivato 18enne al City, si è creato il suo spazio, è titolare nel Brasile. E’ chiaro che sarebbe un profilo pazzesco per tutte le squadre italiane e giocherebbe titolare in qualsiasi delle nostre squadre“.

In Italia il centravanti avrebbe molti estimatori, tra cui il tecnico della Juventus Allegri: “Avendo una condizione particolare del suo contratto, sono in molti a sperare nel suo ingaggio. Allegri ha stima di Gabriel Jesus? Mi sembrerebbe strano il contrario. Stiamo parlando di un giocatore pazzesco, troppo importante per non suscitare un determinato interesse“.

Roma, Milan e Juventus su Gabriel Jesus? Stiamo parlando di un calciatore che ha dei costi altissimi e per questo il cerchio si restringe parecchio – continua Spinosi –. E’ molto difficile anche se me lo auguro per il calcio italiano che ci siano dei club che abbiano la forza economica per ingaggiarlo“.

Su Kaio Jorge: “Innanzitutto ha bisogno di guarire, la strada è ancora lunga, si spera che a settembre/ottobre possa essere a disposizione. La logica fa pensare che, se dovesse esserci un’opportunità, gennaio potrebbe essere la finestra più probabile per un trasferimento. Non sta facendo vacanze, vuole tornare a essere. Anche lo scorso anno c’erano delle chance, ma proprio Allegri ha preferito che restasse alla Juventus per proseguire in questo processo di adattamento”.

Jesus come Vlahovic: “Ripeto, la Juventus è probabilmente una delle più importanti società in Italia. Immagino che se loro decidano di fare una cosa possano farla, poi ci sono i piani industriali e tante altre situazioni che ti portano o meno a fare o non fare determinate situazioni. Per Vlahovic, penso che tutto sia nato dalla scelta fatta su Dybala. Su quest’estate non lo so. Se magari si apre la situazione o l’offerta irrinunciabile per de Ligt, magari si aprono le possiblità per fare l’operazione“.

 

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Lo scopritore di Carnesecchi: “È di famiglia bianconera. Vice Szczesny? No, è il portiere del presente…”

In esclusiva a TuttoJuve, l'attuale dirigente del Santarcangelo Luca Scattolari, uno dei primi a scoprire Marco Carnesecchi, ha parlato...

Altri Articoli