Seguici su

PRIMA SQUADRA

Pogba: “Ho pensato di smettere con il calcio. Ora farò rimangiare le critiche…”

Pubblicato

il

Pogba 2 2

Il centrocampista della Juventus Paul Pogba, ha rilasciato un’intervista ad Al Jazeera, dove ha parlato del suo infortunio ma non solo. Ecco le sue dichiarazioni.

Sulle critiche: “Voglio fargli rimangiare le loro parole e dimostrare che non sono debole. Possono parlare male di me, ma io non mi arrenderò mai“.

Estorsione: “Il denaro cambia le persone e può distruggere una famiglia, può creare una guerra. A volte, quand’ero da solo, pensavo ‘Non voglio più avere soldi, non voglio più giocare a calcio. Voglio solo stare con persone normali, così mi ameranno per quello che sono, non per la fama, non per i soldi.’ A volte è dura”.

Leader:Non so se sono un leader, penso che possano dirlo le altre persone. Io so che farei qualsiasi cosa per vincere, dare tutto, e faccio in modo che tutti quelli che mi sono attorno pensino la stessa cosa. Soddisfatto? Mai soddisfatto nella vita, voglio sempre di più. Sono felice, certo, ma non sono soddisfatto, siamo affamati. Guarda Cristiano Ronaldo, guarda Messi: hanno sempre desiderio di provare qualcosa di più, dopo tutto quello che sono riusciti a raggiungere. Il calcio è così, è crudo, duro: puoi vincere qualcosa di grande, il giorno dopo non esisti più. Oggi vinci la Coppa del Mondo, domani Pogba non esiste più. Infortunato, giocatore finito, devi mostrare continuamente quanto vali“.

Collaborazioni: Juventus Planet.
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *