Pellegrini: “Gol annullato? L’arbitro ha fatto bene. Ora mi sento più maturo”

Da Leggere

Luca Pellegrini, al termine della partita di Cagliari, analizza così la vittoria dei bianconeri, ai microfoni di DAZN:

Sul gol annullato: “Non è stato il massimo, menomale che non ho esultato (ride, ndr). Ma va bene così, siamo riusciti a capovolgere il risultato e va bene così“.

Cosa è scattato nella tua testa?Nella testa niente, è da inizio anno che lavoro e come tutti proviamo a migliorarci. Sono contento per aver trovato continuità e così le cose vengono più semplici. Sono contento di poter contribuire“.

A Rabiot hai detto qualcosa?No, nemmeno l’avevo rivisto il gol. Non ho capito all’inizio cosa succedeva. Se il regolamento dice così, va bene. Se la palla colpisce il braccio e va in porta, fa bene l’arbitro ad averlo annullato“.

Ti senti cresciuto rispetto ai primi mesi?
“Sì, mi sento diverso, più maturo, ma è normale. Chi ha giocato qui sa cosa vuol dire giocare per la Juventus e stando a contatto con i campioni hai una crescita migliore rispetto ad altre squadre, ma è normale. Ho fatto le esperienza fuori perché era giusto avere continuità e minuti, ma il sogno dei giocatori è giocare per squadre così. Con i campioni è più facile crescere“.

Puoi avere qualche numero in più in attacco?
“A Cagliari avevo una spensieratezza diversa, ma giocando un po’ di più gol e assist arriveranno”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Youth League, la Juve batte il Maccabi Haifa: prima vittoria per i ragazzi di Montero

La Juventus Under 19 vince la terza giornata del girone di Youth League contro il Maccabi Haifa per 3-1...

Altri Articoli