LIVE – Max Allegri in conferenza: “Domani mancherà Rabiot. Su Paredes e il mercato…”

Da Leggere

Dopo il successo sullo Spezia, la Juventus è ospite della Fiorentina nell’anticipo di sabato. Alla vigilia, Max Allegri presenta in conferenza stampa il match. Diretta testuale con aggiornamenti a partire dalle ore 14.00.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Sulla partita di domani:
“La partita di domani è la più difficile. È sempre Fiorentina-Juve, son partite difficili da giocare. Ho visto anche le partite della Salernitana, sarà difficile anche quella. Domani sarà importante fare risultato”

Paredes dall’inizio?
“La formazione devo ancora deciderla. Magari la sapete prima voi di me
“.

Un bilancio del mercato?
“Voto difficile dirlo, la società ha lavorato molto bene sia in entrata che in uscita. Son rimasti i giovani e sono entrati i giocatori che volevamo. Infatti stranamente stamattina c’era un posto vuoto in lista Champions”.

Ha parlato con Paredes, come l’ha trovato?
Lui è venuto con grande entusiasmo, aumenta la qualità dei centrocampisti, con Locatelli, Fagioli, Miretti, abbiamo giocatori di qualità. Aspettiamo il rientro di Pogba, abbiamo giocatori con caratteristiche diverse. Abbiamo miscelato le caratteristiche dei giocatori. Dobbiamo lavorare, ottenere il massimo fino al 18 settembre e poi fino al Mondiale”.

Come è nata la partenza di Zakaria?
C’è stata questa possibilità, si è sentito un po’ chiuso e ha accettato questa opportunità. Faccio un in bocca al lupo a lui e ad Arthur, loro sono contenti“.

Su Bonucci:
Domani ci sarà qualche cambio, dovrò valutare per Leo che sta bene, ora valuterò se farlo giocare domani o a Parigi”.

Su Di Maria e Rabiot:
“Non è in condizioni ottimale, però può giocare. Se saranno 45 o 60 minuti vedremo. Al momento gli unici due fuori sono Pogba e Chiesa, domani non ci sarà Rabiot perché ha preso una botta alla coscia mercoledì”.

Ha parlato con Kean dopo la sua reazione con lo Spezia?
Non ha avuto reazione, si è allenato bene ed è tranquillo. Finché la squadra ha giocato mercoledì ha fatto bene, poi è calato come tutti gli altri”.

Vlahovic può riposare? Szczesny come sta?
“Szczesny me lo sono dimenticato. Ha questa caviglia in disordine, i tempi di recupero non li sappiamo. Vlahovic? Mi ha dato una buona idea, ci penserò. Domani vedremo, abbiamo tante partite”.

Ha rimpianto per cessione Dybala?
“No, quando si prendono decisioni bisogna essere decisi. Con la Roma abbiamo fatto una bella partita, dispiace per come è andata a finire. Ora dobbiamo dare continuità ai risultati, la vittoria del campionato passa dall’equilibrio. Stiamo crescendo, si passa anche da momenti come quelli con lo Spezia”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Procura di Torino: tutte le trattative di mercato finite sotto inchiesta

Ormai da settimane si parla della "famosa" indagine che sta coinvolgendo la Juventus con le accuse di falso in...

Altri Articoli