La Juve vuole spostare il processo a Milano: il motivo

La difesa della Juventus contesterà la competenza del GUP di Torino, ritenendo competente il Foro di Milano. Lo riporta Sky Sport. La questione riguarda la comunicazione inviata dalla Juventus a Borsa Italiana il 28 marzo 2020. All’interno di quel documento il club bianconero informava di aver raggiunto l’accordo con i giocatori e il tecnico sulla riduzione di 4 mensilità e il conseguente risparmio per una cifra vicina ai 90 milioni. Il file è partito dalla sede di Torino ed è giunto a Milano.

Per la Procura di Torino la competenza è del capoluogo piemontese perché da lì è partito l’invio. Secondo la Juventus la competenza spetta invece al capoluogo lombardo in quanto sede di Borsa Italiana. Su questo argomento sarà, quindi, il primo confronto che avverrà una volta fissata l’Udienza Preliminare.

PARTNER: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri Articoli

Exit mobile version