La Juve Primavera cade in casa del Cagliari: 2-0 al Centro Sportivo Asseminello

Da Leggere

La Juve Primavera reduce dal prezioso pareggio esterno in casa del Sassuolo, in una gara che ha regalato ai bianconeri l’aritmetica certezza di partecipare ai playoff, fanno visita ora al Cagliari. Il primo tempo finisce sul risultato di 2-0 per i padroni di casa grazie alla doppietta di Gagliano. Errore grossolano della difesa bianconera nel primo gol del Cagliari, sfortunato Senko nel secondo con la palla che gli rimbalza addosso e finisce in rete.

Nel secondo tempo si assiste ad una Juve molto imprecisa. I cambi effettuati da Andrea Bonatti non incidono nel match e la formazione bianconera non riesce a diminuire il vantaggio sul Cagliari. Un rigore concesso alla Vecchia Signora al minuto numero 88 non viene concretizzato: Cerri sbaglia e se lo fa parare da D’Aniello. La Juventus con questa sconfitta resta al quinto posto in classifica a quota 54 punti.

TABELLINO

Reti: 26′ Gagliano, 45′ Gagliano

Cagliari (4-3-3): D’Aniello, Zallu, Obert, Palomba, Kourfalidis (86′ Corsini), Desogus, Carboni (63′ Schirru), Gagliano (63′ Tramoni), Cavuoti (79′ Del Pupo), Secci Luvumbo (86′ Yanken). All. Mereu. A disp. Lolic, Idrissi, Vitale, Pulina, Noah, Pintus, Sulis.

Juventus (4-4-2): Senko; Fiumanò (63′ Savona), Nzouango, Muharemovic, Rouhi; Mulazzi (56′ Maressa), Bonetti, Turicchia, Hasa; Turco (56′ Cerri), Chibozo (56′ Sekularac). All. Bonatti. A disp. Scaglia, Daffara, Omic, Citi, Cerri, Iling-Junior, Doratiotto, Strijdonck.

Arbitro: Di Francesco di Ostia Lido

Ammoniti: 60′ Hasa

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Cosa rischia la Juve? Nient’altro che una multa

Cosa rischia una Juve? Nient'altro che un'ammenda fino a €50mila, idem per i dirigenti. Come al solito, titoli sensazionalisti per acchiappare click.

Altri Articoli