Juve-Vlahovic, quando la volontà fa la differenza

Da Leggere

Nelle ultime ore sembra che la Juventus voglia fare sul serio per l’acquisto di Dusan Vlahovic dalla Fiorentina per cercare di portarlo in bianconero già questo mese.

Come vi abbiamo riportato questa mattina, Cherubini vorrebbe proporre il cartellino di Kulusevski, valutato 35 milioni di euro, e aggiungerne altrettanti per arrivare alla cifra di 70 milioni richiesta dal patron viola Rocco Commisso.

Da diverse fonti vicine al giocatore sembrerebbe che la volontà del bomber di trasferirsi in bianconero sia molto alta, tanto che avrebbe detto ai suoi amici:“Trasloco subito solo per Torino”.

Il passato racconta che le volontà dei giocatori possono fare la differenza e un esempio può essere l’arrivo di Manuel Locatelli. La scorsa estate si era creato un triangolare tra Arsenal, Juventus e Sassuolo dove tra i due primi club si è creata un’asta per aggiudicarsi le prestazioni del centrocampista italiano. In quel caso, ad aiutare i bianconeri fu proprio la volontà dell’ex neroverde.

Con Vlahovic potrebbe avvenire la stessa cosa? Possibile, la sua intenzione conterà molto.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Pasqualin, storico agente di Del Piero: “Ritorno alla Juve complicato, dipende da Exor”

Ai microfoni di TuttoJuve, l'avvocato e procuratore Claudio Pasqualin, storico agente dell'ex bandiera della Juventus Alessandro Del Piero, ha parlato di un...

Altri Articoli