Juve-Rabiot, niente addio a Gennaio ma le richieste sono ancora troppo alte

Da Leggere

Tornato alla Continassa dopo il secondo posto guadagnato al mondiale in Qatar con la sua Francia, Adrien Rabiot è ancora l’uomo di mercato più chiacchierato in casa Juventus. Il suo contratto è in scadenza tra 6 mesi ma, per il momento, le due parti sono ancora distanti per trovare un accordo.

Il suo rinnovo dipende, quasi, esclusivamente dalla sua volontà di rimanere o meno in bianconero. La società lo stima tanto, così come anche il tecnico Max Allegri, e dunque farebbe di tutto pur di prolungare il contratto.

D’altra parte, le richieste della mamma-agente Veronique sono troppo alte: si tratta di un ingaggio da circa 10 milioni di euro, un costo elevato che non rientra nei parametri prestabiliti da Cherubini e l’amministratore delegato uscente Maurizio Arrivabene.

Stando a quanto riportato da Sky Sport questa mattina, un suo addio già a Gennaio è da escludere visto la sua centralità nel progetto per poter ambire alla vittoria dello Scudetto.

Ovviamente questa decisione potrebbe vacillare nel caso arrivassero offerte importanti da altri club. In tanto la Juve ha già due obiettivi nel mirino: Alexis Mac Allister (Brighton) e Sergej Milinkovic-Savic (Lazio).

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Bremer a Mediaset: “Quello che succede fuori non deve toccarci. Dobbiamo fare più punti possibili e si vedrà…”

Un gol nei minuti finali di Gleison Bremer regala alla Juventus il pass per la semifinale di Coppa Italia...

Altri Articoli