Juve – De Ligt, facciamo chiarezza! La situazione sul centrale olandese

Da Leggere

La situazione De Ligt è in continua evoluzione,ci sono tante squadre sul giocatore e prezzo fissato dalla clausola a 120 milioni. La Juventus forte dei tanti interessamenti non abbassa le pretese anche perchè è evidente che il giocatore sia appetito dato i continui rilanci al rialzo per il classe 99′ olandese.

De Ligt ha chiaramente espresso il suo malessere nel giocare in una squadra che per due anni consecutivi arriva quarta e come dargli torto del resto. Dal canto suo la Juve ha certamente alzato l’asticella soprattutto dopo i clamorosi colpi Pogba e Di maria, ma questo, per il momento non sembra aver convinto l’olandese della forza del progetto bianconero. Le offerte come abbiamo detto non mancano, ieri Giovanni Albanese ci ha riportato la notizia di “cena in corso tra Cherubini e Rafaela Pimenta” (Agente oltre che di Pogba anche Di De Ligt), incontro probabilmente importante per portare alla Juve eventuali nuove offerte per il suo assistito e probabilissimi rilanci delle squadre che si erano già palesate, vedi Bayern e Chelsea. Rilanci che ci sono stati e ci saranno come riporta Tuttosport parlando di un “vertice in Italia tra la Juventus e i dirigenti del Bayern Monaco” fissato per lunedì. Mirko Di Natale ci informa di “una prima offerta ufficiale già nelle prossime ore da parte del Bayern Monaco“, informato della volontà della Juventus a non scendere sotto i 90 milioni.

La sensazione è che la vicenda De Ligt sia alle battute conclusive e da come si concluderà la vicenda De Ligt la Juventus deciderà definitivamente come muoversi, quello che possiamo dire con certezza è che la Juve è nella situazione migliore perchè se da un lato la partenza dell’olandese porterà tanti soldi nelle casse bianconere, dall’altro nel caso De Ligt decidesse di rimanere non sarebbe sicuramente una brutta notizia. L’unico problema che potrebbe andare a sfavore della Juventus sono le tempistiche, per la dirigenza bianconera è fondamentale risolvere la questione nel più breve tempo possibile, ma siamo certi che la Juve questo lo sappia dopo l’insegnamento e la conseguente scottatura d’agosto avuta con Cristiano Ronaldo la scorsa estate.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Lorenzo Casini (Presidente Lega) sull’indagine: “Non commentiamo la vicenda. Calciopoli? Non c’è timore…”

Il popolo del calcio italiano si sta interessando, e non poco, alla vicenda dell'inchiesta contro la Juventus. Intercettazioni, documenti...

Altri Articoli