Chiellini, la sorella: “Spero che un giorno torni alla Juve come dirigente. Sul futuro…”

Da Leggere

Ai microfoni di TuttosportSilvia Chiellini ha parlato di suo fratello Giorgio e del suo futuro. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

Ricordi: “Amavo stare in braccio a lui, volevo solo Giorgio, così a mio fratello Giulio toccava stare in braccio a Claudio. Il più protettivo? Il più protettivo Claudio. Il più giocherellone? Giorgio, e lo rivedo adesso con le sue figlie. Appena ha un po’ di tempo lo dedica a giocare con loro proprio come faceva con me. Poi, quando sono cresciuta, ci sfidavamo alla play”.

Cosa gli ruberebbe: “Gli invidio l’intelligenza, è una testa fine, capisce tutto al volo. Siamo simili nella voglia della vittoria, nell’essere leader”.

Mls: “Al 100%, si conosce una cultura diversa e persone nuove. Giorgio non è ancora pronto a smettere, ha bisogno dell’adrenalina e di continuare a coltivare la sua passione”.

Juve: “Sono una tifosa accanita, secondo tradizione di famiglia, prima ancora che Giorgio indossasse quella maglia. E’ stato il babbo a tramandarci la passione: non le dico la sua gioia quando ha firmato per la Juve, anche perché sembrava dovesse andare alla Roma…”.

Ritorno: “Bene, spero che un giorno torni alla Juve come dirigente”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve-Maehle, si lavora sulla formula del prestito: i dettagli

Il terzino 25enne dell'Atalanta, Joakim Maehle, secondo quanto riportato da Tuttosport, ora è in cima alla lista delle preferenze...

Altri Articoli