Ceferin: “SuperLega? Club liberi di creare un proprio torneo, ma non possono competere con noi”

Da Leggere

Alexander Ceferin ha voluto replicare alla notizia di un nuovo tentativo di rilanciare la SuperLega da parte di Real Madrid, Barcellona e Juventus: “I club sono liberi di creare un proprio torneo, ma non si aspettino di competere in quelli della Uefa. Hanno usato una pandemia, ora usano una guerra. Sono stanco di questo progetto non calcistico. Questo lì qualifica. Vivono in un mondo parallelo. Mentre noi lavoriamo per salvare giocatori, per loro i tifosi sono solo consumatori“, ha detto il presidente della Uefa durante il ‘Business of Football Summit’ organizzato dal Finacial Times.

Ceferin ha anche ribadito la sua contrarietà alla Coppa del Mondo ogni due anni: “Non è una possibilità neppure da prendere in considerazione e sono contento che anche la Fifa l’abbia capito“.

Ceferin conclude il suo intervento parlando dell’invasione russa in Ucraina e delle decisioni prese dal mondo del calcio: “Anche noi ci stiamo muovendo come Uefa, sono stato al telefono per 48 ore con giocatori e allenatori per aiutarli a lasciare l’Ucraina. Ho chiesto aiuto ai Governi, ma non hanno potuto fare niente perché nessuno poteva garantire la sicurezza delle persone“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Di Maria-Juve, ormai ci siamo! I dettagli dell’acquisto del Fideo

Non solo Paul Pogba per la Juve, pronta a chiudere anche un altro colpo a parametro zero: Angel Di...

Altri Articoli