Allegri nel post partita: “Nessuna rivoluzione in estate, serviranno uno o due giocatori…”

Da Leggere

Di seguito le dichiarazioni del tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, al termine della vittoria di Reggio Emilia, contro il Sassuolo, ai microfoni di Sky Sport:

Bella vittoria, per la pesantezza del risultato. Il Sassuolo ha fatto una grande partita, noi eravamo molli ma nel secondo tempo è andata meglio. C’è un po’ di stanchezza, ringrazio i ragazzi. Ora abbiamo un buon vantaggio sulla quinta, siamo ad un punto dal Napoli e dobbiamo continuare a lavorare“.

Tante difficolta, soprattutto nel primo tempo: A quattro giornate dalla fine del campionato bisogna vincere le partite, il resto non conta niente. Dobbiamo fare le cose che possiamo fare e stasera l’abbiamo fatto, contro un Sassuolo più fresco e con tante assenze. De Ligt e Cuadrado sono assenze dell’ultimo minuto, era importante prendere tre punti e vogliamo raggiungere l’obiettivo, già da domenica prossima. In questo momento abbiamo i due giocatori tecnici e di regia fuori, abbiamo Chiesa ai box da tempo. Volevamo un risultato e lo abbiamo preso”.

Poi, nel secondo tempo: Ho dovuto cambiare anche il modulo, andando a tre dietro. Zakaria aveva poi il compito di fornire le punte. Kean e Vlahovic sono entrati bene, Dybala ha segnato anche in un primo tempo non positivo e Morata ha fatto una buona prestazione“.

Cosa si aspetta dal mercato estivo?La squadra è cresciuta molto, alla fine mi sono arrabbiato perché dovevamo gestire meglio ma avevamo giocatori con poca esperienza. Non penso a cambiare tantissimi giocatori, ci sono dei valori e quest’anno abbiamo giocato spesso senza tanti giocatori come Chiesa, Kean, Arthur. Tutte le volte ripartire da zero è un problema, le valutazioni non sono state sbagliate. Serviranno uno o due giocatori, la squadra quest’anno sta facendo una buona stagione”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Lo scopritore di Carnesecchi: “È di famiglia bianconera. Vice Szczesny? No, è il portiere del presente…”

In esclusiva a TuttoJuve, l'attuale dirigente del Santarcangelo Luca Scattolari, uno dei primi a scoprire Marco Carnesecchi, ha parlato...

Altri Articoli