Seguici su

PRIMA SQUADRA

Allegri a Sky Sport: “Sconfitta immeritata. Ora inizia un mini campionato. Sul futuro…”

Pubblicato

il

Allegri

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta di Napoli: 

La partita in cui avete creato più occasioni?
“La sconfitta ci fa molto arrabbiare perché la squadra ha fatto una buona partita, sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi, sia Iling, Miretti che non giocavano da tanto, Alcaraz, anche Alex Sandro ha fatto una buona partita ed è stata anche divertente come partita. Sì, abbiamo concesso a loro il possesso palla ma le occasioni le abbiamo avute noi e in alcuni momenti non dovevamo avere fretta ma fare un passaggio in più per chiuedere le azioni. Le mie squadre tante occasioni contro il Napoli non le hanno mai avute ma il calcio è anche questo e in questo momento qui ci dice anche un pochino meglio ma dovevamo rovesciarla. Ora abbiamo 10 punti di vantaggio sulla quinta e undici partite, è un mini campionato che parte con 10 punti di vantaggio. Dobbiamo essere bravi, restare sereni e andare migliorare quelle che sono certe situazioni partita”. 

Linea verde a centrocampo e maggiore rapidità?
“Sono giocatori con meno esperienza ma maggiore qualità e nella gestione della palla sono stati bravi, poi ripeto in alcune situazioni bisognava avere meno fretta”. 

Sul rigore sono arrivati in 5 giocatori del Napoli?
“Loro sono stati molti bravi perché ci hanno saltato addosso, andavano bloccati ma dico sempre che il calcio lo ha inventato il Diavolo, rigore calciato male ma gol, poi Rugani ha sbagliato gol da due metri, dobbiamo essere contenti ma amareggiati e arrabbiati perché domenica abbiamo un altro scontro diretto che vale molto per la classifica finale”. 

Vlahovic non è uscito dalla gara?
“Ha avuto occasioni importanti, non deve uscire dalla partita, è un passaggio per lui per essere meno frenetico, sono contento di tutti ma dispiaciuto perché questa era una sconfitta che non ci stava per la prestazione fatta contro un Napoli con ottime qualità”. 

Il tuo procuratore ha detto ‘Tutto può succedere’?
“Invitatelo così ve lo spiega meglio, il tema Allegri adesso deve essere messo da parte perché dobbiamo raggiungere la Champions e giocare una semifinale di Coppa, mancano ancora tanti punti e abbiamo tanti scontri diretti”. 

Collaborazioni: Juventus Planet.
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *