Zenit-Juventus 0-1: Kulusevski la decide nel finale

Da Leggere

Terzo match della fase a gironi di Uefa Champions League. Massimiliano Allegri si affida al tridente offensivo composto da Bernardeschi-Morata-Chiesa. Nel primo tempo la formazione bianconera chiude il primo in parità: lo Zenit si rivela una squadra molto chiusa e che non concede molto alla Juventus.

Il secondo tempo sembra la stessa fotocopia del primo con Allegri che con alcuni cambi prova a scardinare la difesa dei padroni di casa ma senza riuscirci. La Juventus sblocca solamente la partita al minuto numero 87: cross di De Sciglio sulla destra e Kulusevski che pizzica la palla di testa portando la formazione bianconera in vantaggio. Con questo successo, bianconeri a quota 9, a +3 sul Chelsea ma soprattutto a +6 sullo Zenit.

TABELLINO

Rete: 86′ Kulusevski

Zenit (4-3-3): Kritsyuk; Karavaev, Chistiakov (88′ Krugovoi), Lovren; Rakitskyy; Wendel, Barrios, Douglas Santos; Malcom (69′ Kuzyaev), Dzyuba (61′ Azmoun), Claudinho. All. Semak. A disp. Kerzhakov, Byazrov, Mostovoy, Sutormin, Erokhin, Kravstov, Kuznetsov, Khotulev

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro (58′ Cuadrado); Bentancur (84′ Ramsey), Locatelli (58′ Arthur), McKennie; Chiesa, Morata (76′ Kean), Bernardeschi (58′ Kulusevski). All. Allegri. A disp. Chiellini, Danilo, Rugani

Arbitro: Scharer (SUI)

Ammoniti: 30′ Barrios, 46′ Karavaev, 59′ Arthur

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Indagine Prisma, un dirigente rivela: “Peggio di così c’è solo Calciopoli”

Continuano le indagini sull'inchiesta 'Prisma', la quale ha messo nel mirino 282 milioni di plusvalenze sospette in tre anni...

Altri Articoli