Women, Cernoia stende la Samp: 32esimo risultato utile consecutivo per la Juventus

Da Leggere

Si è disputata pomeriggio la sfida tra Juventus Women e Sampdoria, valida per l’ottava giornata di Serie A Femminile.

Nei primi 45 minuti sono le bianconere a fare la partita ma trovano di fronte a loro una squadra solida che difende bene. Le occasioni più pericolose arrivano dai piedi di Staskova e Cernoia. Nel secondo tempo la Juve sfiora il vantaggio con una bellissima punizione calciata da Caruso, palla che sfiora l’incrocio dei pali. Al 60esimo è ancora Caruso, con una rovesciata, a provare a scardinare la difesa avversaria, senza grossi risultati.

Bisogna aspettare il minuto 76 per vedere il primo gol della partita: quando la squadra di Montemurro si porta in vantaggio con Cernoia, brava a trafiggere Babb con un bel diagonale. Nel finale, nei minuti di recupero, la Samp si fa pericolosa con Bargi ma, Peyraud-Magnin, estremo difensore bianconero, salva il risultato.

Fischio finale. La Juventus supera la Sampdoria per 1-0 e rimane prima in classifica a punteggio pieno. Per le bianconere si tratta del 32esimo risultato utile consecutivo.

Il tabellino del match:

Sampdoria (4-3-3): Babb; Boglioni (46′ Novellino), Auvinen, Spinelli, Bursi; Musolino (52′ Rincon), Giordano, Fallico; Battelani (86′ Lopez), Helmvall (85′ Carrer), Carp (46′ Bargi). All. Cincotta. A disp. Tampieri, Bazzano, Tarenzi, Gardel

Juventus Women (4-3-3): Peyraud-Magnin; Hyyrynen, Gama (62′ Salvai), Lenzini, Nilden; Caruso (74′ Girelli), Zamanian, Cernoia (90+1′ Beccari); Bonfantini, Staskova (90+1′ Pfattner), Hurtig (62′ Pedersen). All. Montemurro. A disp. Aprile, Lundorf, Rosucci, Bonansea

Rete: 75′ Cernoia

Arbitro: Luciani di Roma 1

Ammonite: 11′ Boglioni, 36′ Gama

Foto: Profilo Twitter Juventus Women

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Girelli: “Pallone d’Oro? È un sogno, se avessi 15 anni in meno…”

Cristiana Girelli vive un momento di favola, dopo la doppietta in trasferta contro il Sassuolo, fa volare la sua...

Altri Articoli