Verso Juve-Venezia, primi indizi per la formazione di Max Allegri

Da Leggere

La Juventus dopo la sofferta vittoria in trasferta contro il Sassuolo ospita il Venezia all’Allianz Stadium per la 35° giornata di Serie A. Il tecnico livornese, Max Allegri, come ormai d’abitudine in questa stagione, dovrà fare delle scelte obbligate a causa del folto numero di indisponibili in rosa.

Prima di tutto bisogna decidere con quale modulo scendere in campo: 4-2-3-1 o 4-3-3? Szczesny dovrebbe essere confermato tra i pali dal primo minuto così come De Ligt, rientegrato dopo i problemi intestinali. Bonucci è in vantaggio su Rugani e Chiellini a meno che Allegri voglia dare un turno di riposo a Danilo (non al meglio) ed optare per una difesa a tre.

A centrocampo giocatori contati: Rabiot e Zakaria gli unici disponibili, Arthur continua a lavorare a parte alla Continassa. Molto probabilmente sarà Bernardeschi a fare da “braccetto”, a causa dell’assenza di Cuadrado, tra mediana ed attacco, l’unico dubbio è come dovrebbe farlo, mezzala o esterno nel tridente offensivo?

Da quest’ultima incognita si legano le scelte in attacco: Kean vorrebbe ritrovare minutaggio dopo il gol decisivo di Lunedì e potrebbe far sedere in panchina Alvaro Morata. Vlahovic e Dybala sono gli unici, ad oggi, ad avere il posto assicurato nell’XI iniziale.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Next Gen, trovato l’accordo per il rinnovo di Gabriele Mulazzi

Dopo l'accordo, arrivato questa mattina, per l'estensione del contratto di Samuel Iling Junior, giungono altre novità sul fronte rinnovi...

Altri Articoli