Under 23, buona la prima: comincia con una vittoria il cammino in campionato

Da Leggere

Comincia alla grande il campionato della Juventus Under 23 nella stagione 2020/21.

I ragazzi di Mister Zauli, dopo lo svantaggio iniziale ospite con De Respinis, rimontano la Pro Sesto. Le firme sono di Alessandro Di Pardo e Felix Correia, per un successo meritato che lascia ben sperare il tecnico bianconero per il proseguo.

La Juve vuole cominciare la sua stagione nel migliore dei modi e la prima occasione arriva dopo tre minuti, costruita sull’asse Felix Correia Rafia. Il secondo lancia il primo (al debutto in bianconero), che mette in mezzo un pallone pericoloso, allontanato dalla difesa ospite. Sono i bianconeri a fare la partita, ma al 20′ arriva, a sorpresa, il vantaggio della Pro Sesto: indecisione di Israel, De Respinis ne approfitta e sigla l’1-0. I ragazzi di Zauli reagiscono e al 26′ Marques si costruisce lo spazio per il tiro e con il mancino, dal limite dell’area, colpisce il palo, poi, al 37′, raccoglie il suggerimento di Felix Correia e, dopo il palleggio, calcia in porta trovando il blocco di Livieri. Il portoghese, sempre nel vivo del gioco, si mette in proprio al 39′ con una bella conclusione da posizione defilata su cui è bravissimo Livieri. Nonostante il risultato, l’ottima condizione dimostrata nella prima frazione permette ai bianconeri di uscire dagli spogliatoi con fiducia, consapevoli delle proprie qualità ed infatti, al 54′, Felix Correia avvia l’azione, scambia nello stretto al limite dell’area con Marques e premia l’inserimento di Di Pardo sul secondo palo: appoggio in porta di quest’ultimo e 1-1. Trovato il pari, parte la caccia al vantaggio, che arriva dodici minuti dopo. Lo dipinge Felix Correia, con una splendida conclusione a giro con il destro che non lascia scampo a Livieri. La Juve va vicina al tris con due conclusioni dalla distanza: prima Livieri vola su Rafia, poi la conclusione di Ranocchia sibila non lontano dall’incrocio dei pali alla destra del portiere della Pro Sesto. Gli ospiti provano a rientrare in partita al 90′. Il direttore di gara ammonisce per la seconda volta Alcibiade, costringendo i bianconeri ad affrontare i quattro minuti di recupero in inferiorità numerica e serve una grandissima parata di Israel per evitare la beffa: punizione di Franco diretta all’incrocio dei pali, il portiere bianconero vola e blinda tre punti meritatissimi. Da segnalare l’esordio tra i grandi di Franco Tongya e quello in bianconero di Tommaso Barbieri, entrambi classe 2002.

IL TABELLINO

Juventus – Pro Sesto 2-1

Marcatori: 20’ pt De Respinis (PS), 9’ st Di Pardo (J), 22’ st Correia (J).

Juventus: Israel, Rosa (1’ st Vrioni), Coccolo, Dragusin, Peeters, Ranocchia, Marques (36’ st Tongya), Alcibiade, Correia (44’ st Barbieri), Di Pardo, Rafia. A disposizione: Nocchi, Bucosse, Capellini, Leone, Parodi, Sekulov, Delli Carri. Allenatore: Lamberto Zauli.

Pro Sesto: Livieri, Maldini (25’ st Maffei), Palesi (39’ st Motta), Gualdi cap., De Respinis, Cominetti (35’ st Scapuzzi), Mutton, Caverzasi, Bosco, Gianelli (35’ st Di Munno), Franco. A disposizione: Del Frate, Pecorini, Ntube, Miscioscia, Motta, Giubilato, Marchesi, Spaviero. Allenatore: Francesco Parravicini.

Arbitro: Niccolò Turrini di Firenze (Assistenti: Marco Ceolin e Michele Collabo di Treviso; Quarto Ufficiale: Paolo Bitonti di Bologna)

Ammoniti: 5’ st Franco (PS), 28’ st Alcibiade (J), 29’ st Gianelli (PS), 31’ st Marques (J), 49’ st Rafia (J)._ Espulso: al 45’ st Alcibiade per somma di ammonizioni.

Prossimo impegno Juventus U23: Giana Erminio – Juventus Sabato 3 ottobre, ore 17.30 Stadio Comunale “Città di Gorgonzola”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Tuttosport- Kostic aspetta la Juve: possibile chiusura nei prossimi giorni

La Juventus deve fare ancora un piccolo sforzo per mettere le mani su Filip Kostic, esterno d'attacco classe 1992...

Altri Articoli