Tuttosport – Dal gip assist per la Juve. L’intercettazione di Cherubini “salva” Agnelli

Da Leggere

Il Gip del Tribunale di Torino Ludovico Morello ha respinto la richiesta di misure cautelari contro Agnelli scrivendo che se la Juventus si è davvero attenuta alla prassi standard “risulterebbe difficile ipotizzare un discostamento consapevole, e quindi in definitiva doloso, dai corretti criteri di contabilizzazione delle poste”.

Se per Agnelli non sono state adottate misure interdittive, il “merito” potrebbe essere di Federico Cherubini. Una sua intercettazione, infatti, potrebbe aver convinto il Gip a non accogliere le richieste (il giudice non ha ravvisato il pericolo che il reato fosse reiterato). “Per fortuna, alla luce delle recenti visite, ci siamo fermati” le parole del ds in una conversazione con Stefano Bertola, ex direttore finanziario del club bianconero, in una intercettazione dalla Guardia di Finanza dello scorso 22 luglio 2021. Lo riporta Tuttosport.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Zazzaroni: “Retrocessione Juve? Il nostro sistema non può permettersi un altro botto”

All'interno del suo editoriale al Corriere dello Sport, il direttore Ivan Zazzaroni ha parlato dello spettro Serie B per...

Altri Articoli