Torchia (ag. Rugani): “Daniele sta tornando. Vlahovic? Ha valori da Juve

Da Leggere

Davide Torchia, agente di Daniele Rugani, ha parlato in esclusiva a Juventusnews24 del difensore della Juve. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

Partiamo dal campo: quanto è stata importante la vittoria con l’Empoli per la Juve? “E’ stata molto importante anche alla luce del fatto che il Milan ha fatto 2 punti nelle ultime 2, il Napoli stava perdendo e ha riacchiappato alla fine il Cagliari, l’Inter ha pareggiato col Genoa e perso col Sassuolo. Le primissime in classifica hanno difficoltà perché il girone di ritorno è più difficile, con tante squadre di fondo classifica si sono inquadrate meglio e hanno fatto innesti nel mercato. Alla luce di tutto questo, non è facile far dei punti e quindi non è così scontato che la Juve va ad Empoli e vince. Per questo vale molto la vittoria”.

Come sta Daniele?Il suo problema non era grave, però come ha giustamente detto mister Allegri è inutile stare a forzare i recuperi e poi rischiare di perdere un giocatore per 2-3 mesi. Ci vuole il tempo che ci vuole. Sta molto meglio, inizierà a fare gli allenamenti questa settimana ma non so quando rientrerà a disposizione. Penso sia questione di giorni, non di settimane”.

Tra l’altro Rugani è stato uno dei migliori nel mese di gennaio quando ha trovato continuità di impiego e di rendimento. Quale contributo può dare alla Juve? “Quando hai giocatori forti e pronti da inserire nel momento del bisogno e il livello tecnico non si abbassa, questa è la forza delle grandi squadre perché adesso servono tanti giocatori di qualità e quando non ce l’hai non puoi fare rotazioni. Per Daniele quello è stato un periodo ottimo che continua. L’infortunio purtroppo può capitare, ma tornerà presto”.

Vlahovic: “Lui è molto bravo e può migliorare nel tempo. Alcuni miglioramenti si sono visti già da quando è arrivato ad ora. Dopo pochi minuti ha fatto gol alla prima in campionato, esordisce in Champions League e impiega addirittura pochi secondi a fare il primo gol e questo aiuta perché gli dà coraggio. E poi ha un grandissimo carattere e una grandissima personalità unite ad un’umiltà nel perseguire gli obiettivi. Con l’Empoli ha fatto due gol e nel recupero ha combattuto sull’ultima palla per prendere un fallo perché sapeva che sarebbe stato il fallo della fine della partita e ha esultato come se avesse fatto un altro gol. Ciò dimostra grandissimo carattere e voglia di fare le cose. Questo non è scontato, non tutti i giocatori hanno questa predisposizione. Lui è un grande campione con i valori dell’umiltà che si sposano pienamente con la Juve”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Milan-Juventus, i convocati di Allegri

Domani pomeriggio, alle ore 18, allo stadio San Siro di Milano, ci sarà il big match della 9^ giornata...

Altri Articoli