Tevez: “Qui ho lasciato un pezzo del mio cuore, è una sensazione difficile da spiegare”

Da Leggere

Carlos Tevez ha rilasciato una lunga intervista al canale Youtube della Juve. Di seguito riportate le parole dell’ex Juventus.

Juve: “La Juve in una sola parola? Barrio (quartiere, ndr). Perché quando vieni alla Juve pensi di venire in un club non di quartiere, mi aspettavo un club totalmente differente da come me lo immaginavo. Invece ho scoperto che è un club grande, ma di barrio. Tiene il quartiere nel sangue, mi sono identificato subito in questo attaccamento dei tifosi”.

Ritorno allo Stadium: “Una sensazione molto bella. Ho lasciato un pezzo del mio cuore qui, è una sensazione difficile da spiegare. Bellissima. Indossare la maglia della Juve per me era una sensazione bellissima, soprattutto la 10 di Del Piero”.

Primo compagno incontrato: “Gigi (Buffon, ndr). Ci incontrammo nello spogliatoio, mi salutò e mi disse “come stai? Grande”. Dal primo giorno ho avuto sensazioni totalmente differenti”.

Stadium: “Nella prima partita il mister Conte mi disse “alla prima palla che tocchi vai con tutta la tua forza, perché farai alzare tutto lo stadio”. C’era un’atmosfera incredibile”.

Gol del cuore: “È difficile, perché come ho detto ho sempre giocato con il cuore alla Juve. Uno dei più importanti è stato quello col Borussia Dortmund, o quello col Parma, c’era mio papà alla stadio che è sempre stato il mio primi tifoso”.

Tifosi: “L’amore dei tifosi della Juve era quello che mi mancava prima del trasferimento. A Torino sono rinato, per questo ho detto di essere tornato a casa. Loro mi sono rimasti nel cuore, mi hanno supportato dal primo momento”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Sport – Juve, interesse concreto per Jordi Alba

La Juve avrebbe messo nel mirino Jordi Alba, terzino sinistro del Barcellona, per il prossimo mercato di gennaio. L'indiscrezione arriva dal quotidiano iberico...

Altri Articoli