Tardelli: “De Ligt è un mistero, non so perché non gioca. Alla Juve serve gente come lui”

Da Leggere

Nel corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Marco Tardelli ha parlato del “momento” particolare di Matthijs de Ligt, dopo qualche panchina di troppo con Allegri: “Anche Allegri ha fatto errori, ma non si è costruito la squadra. E se ha solo 2 punti le colpe sono di tutti. De Ligt è un mistero, non so perché non gioca. Ha qualità da Juventus ed è molto tosto: servono giocatori così. Sembra che dietro non ci sia organizzazione, eppure la forza bianconera era quella, fare gol e difenderlo“. 

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juventus, Chiesa nominato MVP di settembre

Dopo un mese da trascinatore, Federico Chiesa è stato eletto MVP del mese di settembre, dai tifosi bianconeri. Lo...

Altri Articoli