Tacchinardi: “Sarri non era il profilo giusto. Non è stato in grado di gestire star di alto livello”

Da Leggere

Nel corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Alessio Tacchinardi ha parlato del rapporto tra Maurizio Sarri e la Juventus. Ecco le sue parole: “Ero felice quando è arrivato alla Juventus, ma con l’ambiente bianconero non c’è mai stata empatia e questo si è visto fin dal primo minuto. Le colpe non sono di nessuno, si sono incontrati due mondi troppo diversi. Non era il profilo giusto nel posto giusto.

Mi spiace – continua l’ex centrocampista bianconero – perché ero sicuro che sarebbe riuscito a coinvolgere di più i giocatori, come era successo al Napoli e pure al Chelsea non si è dimostrato in grado di gestire star di più alto livello: un conto è Albiol, un altro CR7. Con lui in panchina mi aspettavo una Juventus più fantasiosa, invece la differenza non si è vista. Credo che anche Maurizio se ne sia andato con il rammarico di non aver inciso come e quanto piace a lui“.

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Tutti pazzi per Chiesa: nuova offerta dal 100 milioni

Le prestazioni di Federico Chiesa durante EURO 2020, hanno colpito molto gli allenatori delle più grandi squadre europee. Gli...

Altri Articoli