Tacchinardi: “Allegri deve dimostrare di essere un top mondiale. Sulla questione Nazionali…”

Da Leggere

L’ex calciatore della Juventus Alessio Tacchinardi a TMW Radio, ha parlato del delicato momento della Vecchia Signora. Di seguito alcune delle sue dichiarazioni.

Sulla questione Nazionali che rischia di rovinare la sfida col Napoli:
Ci voleva una pianificazione diversa. La Juve va a giocare una partita così difficile con un Napoli con 6 punti. E se dovessi ancora perdere avresti già un margine difficile da recuperare. E poi ci sono altre sfide delicate dopo. E’ un momento difficile, anche a livello di mercato lo abbiamo visto. Ti trovi a giocare una partita con enormi pressioni senza alcuni elementi chiave. E poi giochi in uno stadio sempre difficile. Allegri dovrà fare un grandissimo lavoro mentale, ma è un momento molto delicato“.

Sul mercato della Juventus: “Mi stupisce la poca comunicazione della Juventus. Innanzitutto pesano gli errori della gestione precedente. Cherubini e Arrivabene dovranno fare esperienza, Allegri si è trovato gente già sotto contratto che non è stata data via e ha avuto poco mercato. Ronaldo andando via tre giorni prima della fine del mercato li ha messi in difficoltà. All’Inter Marotta si sta dimostrando un fenomeno, manca uno come lui. Allegri è una figura importantissima ma adesso deve dimostrare di essere un top mondiale. Per me è un top, lo ha dimostrato negli anni, ma oggi si trova una Juventus da rifondare, anche nella testa, e qui dovrà dimostrare tanto. Forse è la sua partita più difficile. Allegri è stato ripreso per vincere, ora così vista con l’Empoli è dura che ritorni al top. La sfida di Allegri è che con una rosa non più all’altezza deve tirar fuori lui il massimo o più del massimo“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

ESPN – Pogba andrà via a parametro zero: la Juve ci prova

Il Manchester United ha deciso: Paul Pogba resterà fino a fine stagione. Come riporta ESPN, la proprietà dei Red Devils non lascerà partire il...

Altri Articoli