Di Giovambattista: “C’è l’accordo Sergej-Juve”. Intanto la Lazio ha già il sostituto

Ilario di Giovambattista, Direttore Editoriale di Radio Radio è intervenuto nella medesima trasmissione, pronunciandosi sulla trattativa Sergej-Juve.

L’esperto giornalista da per scontato un arrivo del centrocampista serbo alla corte di Allegri la prossima estate, anziché questo inverno (come pronosticato da molti).

Sergej-Juve, c’è l’accordo

Un accordo di ingaggio da 6-7 milioni di euro a stagione a partire dal prossimo 1° luglio: ecco quanto riportato dal giornalista. Di seguito riportiamo l’intervento integrale del giornalista a RadioRadio:

“Milinkovic-Savic? Da quello che mi risulta, pare che il suo agente abbia trovato l’accordo con la Juventus sulla base di un contratto da 6 milioni di euro a stagione più bonus per arrivare a 7 se non addirittura 8. La Juve sta preparando un’offerta per giugno tra i 60 e i 70 milioni di euro che a quel punto potrebbe essere accettata dalla Lazio. Molto dipenderà anche dal Mondiale, se Milinkovic-Savic farà bene con la sua Serbia, allora potrebbe diventare una stella di livello internazionale”.

Anche Ceccarini su Sergej-Juventus

Non solo Di Giovambattista. Nella giornata odierna anche Niccoló Ceccarini ha parlato di mercato, pronunciandosi sulla trattativa tra la Juventus e Sergej Milinkovic-Savic.

Ogni Domenica l’esperto di mercato di SportMediaset rilascia il suo editoriale di calciomercato per tuttomercatoweb, editoriale in cui ha parlato – tra le altre cose – della trattativa che più intriga i tifosi bianconeri. Di seguito il suo intervento:

“Il club bianconero ha le idee chiare e ha già messo in preventivo di dare l’assalto a Milinkovic-Savic, che ha il contratto in scadenza nel giugno 2024. Il Mondiale per lui potrebbe essere un’ulteriore vetrina ma è chiaro che il prezzo già adesso è molto alto. Il presidente Lotito lo valuta almeno 100 milioni di euro e quindi è difficile pensare che a gennaio qualcuno si possa avvicinare a questa cifra. Per la Juventus il centrocampista serbo è un obiettivo e la sensazione è che alla fine della stagione proverà a convincere la Lazio a cederlo.”

Sergej-Juve? La Lazio ha già pronto il sostituto

Come riportato quest’oggi da TuttoJuve, qualora Sergej Milinkovic-Savic dovesse andare alla Juventus, il Direttore Sportivo della Lazio Igli Tare ha già individuato il suo sostituto. Si tratta di Luka Sucic del RB Salisburgo.

20 anni e una valutazione di 20 milioni. Cifra che raramente i biancocelesti spendono per un solo acquisto, ma che non è poi così alta se paragonata alla cifra tra i 70 e i 100 milioni che il presidente Lotito conterebbe di incassare per il Sergente.

Sergej-Juve, quante possibilità a gennaio?

Sono molte le similitudini tra l’operazione Vlahovic-Juve e l’eventuale operazione Sergej-Juve. A partire da una stagione che pare non mettersi nel verso giusto (tralasciando la mini inversione di rotta delle ultime 6 partite) ad arrivare ad un Arrivabene che sornione nega “la volontà di effettuare colpi di teatro”. Vi ricorda qualcosa? Le similitudini non finiscono qui.

A gennaio Sergej sarà a 18 mesi dalla scadenza di contratto. Ultima possibilità per Lotito di ricevere una cifra vicina ai 70 milioni di euro. A giugno 2023 a 6 mesi dalla possibilità di accordarsi a zero per un nuovo club, nessuno offrirà alla Lazio più di 35 milioni.

Proprio quello che successe lo scorso anno per Vlahovic, che a gennaio 2022 si trovava a 18 mesi dalla scadenza di contratto, ultima possibilità per Rocco Commisso di ricevere i famosi 70 milioni di euro.

Ricordiamo inoltre che di mezzo ci sarà il Mondiale. Qatar2022 non sarà solo una vetrina importante per il calciatore, ma sarà anche occasione per Filip Kostic e Dusan Vlahovic di attuare (come d’accordo con la dirigenza della Juventus) l’opera di convincimento per riuscire a portare il Sergente alla Continassa già a gennaio, come abbiamo raccontato in questo articolo.

Milinkovic Savic
PARTNER: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri Articoli

Exit mobile version