Szczesny: “Essere ai gironi un onore. L’Italia neanche qualificata da 8 anni”

Il numero 1 della Juventus Szczesny ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Repubblica, dove si è pronunciato sul Mondiale, sulla sfida vinta contro l’Arabia Saudita, sul metodo forgiato dallo staff bianconero sul parare I rigori e sulla sfida con l’Argentina. Non manca però una frecciata all’Italia…

Szczesny: “Voglio confrontarmi con Messi”

Wojciech Szczesny

Le parole di Szczesny dopo il match vinto 2-0 con l’Arabia Saudita: “Al Mondiale si affrontano i giocatori più forti al mondo, è questo il bello. Con tutto il rispetto per i giocatori dell’Arabia Saudita, voglio confrontarmi con i migliori e Messi è sicuramente uno di questi. È un bello stimolo, sì.

“I rigori che paro sono più di quelli che subisco”

la parata di szczesny su veretout

Tek Szczesny svela il segreto che sta dietro alla sua statistica positiva sui rigori. Scherzosamente, cita il preparatore dei portieri bianconero, che insieme allo staff ha forgiato un metodo di analisi dei rigoristi avversari. Metodo che evidentemente è stato esportato anche in Nazionale.

“Non vorrete dare tutti i meriti a Filippi adesso? Scherzo, abbiamo trovato un metodo di fare l’analisi dei rigoristi alla Juve e ogni tanto si para. Negli ultimi due anni la statistica è molto positiva, i rigori parati sono più di quelli subiti: direi che il metodo funziona”.

Sczcesny: “Superare il girone è l’obiettivo”

La partita tra Polonia e Argentina vedrà contrapposti, tra i tanti, due idoli dei tifosi blaugrana: Lewandowski e Messi. Non solo, perché sarà la gara che deciderà chi delle due squadre passerà il girone.

“È l’obiettivo con cui siamo venuti qui, ma già essere in Qatar è un onore: voi italiani per esempio non vi siete qualificati per due volte di seguito, no?”

Szczesny punge l’italia sul Mondiale

Polonia-Argentina è anche Juve-Inter

sczcesny

Non solo il passato e il presente blaugrana, così come non solo la gara che deciderà il passaggio del turno di una delle due. Polonia-Argentina è anche Szczesny-Lautaro.

L’Argentina ha un bel po’ di giocatori forti. Lautaro è un grande, ma Juve e Inter non c’entrano, siamo qui con le nostre nazionali e faremo di tutto per ottenere un risultato positivo. Sembra che il pareggio ci possa bastare per passare agli ottavi.

Non vedo l’ora di giocare questa partita. La giocherei anche domani (oggi, ndr). Non dico che gioco per il pareggio, ma sì, per lo 0-0 firmo subito”

szczesny juve lacrime 2022 1400x840
PARTNER: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri Articoli

Exit mobile version