Sarri: “Scudetto perso in albergo? I giocatori piangevano. Sogni infranti su episodi discutibili”

Da Leggere

Maurizi Sarri, dopo 332 giorni senza rilasciare alcuna dichiarazione, è tornato a parlare e l’ha fatto ai microfoni di Sportitalia. Il tecnico della Lazio ha parlato dello “scudetto perso in albergo“; si tratta della stagione 2017/2018 quando il Napoli chiuse il campionato al secondo posto con 91 punti mentre i bianconeri arrivarono primi con 95. A suscitare le polemiche è quel famoso Inter-Juventus finito 2-3 che, alla fine dei conti, risultò decisivo per l’assegnazione del titolo. Ecco le sue parole.

Tutti quelli che fanno sport sanno a cosa mi riferivo. Poi ci si può costruire sopra qualsiasi sfottò, la realtà è che la squadra ha visto uno spiraglio aperto. Chi ha vissuto quella notte sa a cosa mi riferivo, quando sono salito in camera ho visto giocatori piangere per le scale: c’è stato un contraccolpo feroce, come se fosse finito un sogno dopo quegli episodi discutibili“.

Sarri Sarri

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Tutti pazzi per Chiesa: nuova offerta dal 100 milioni

Le prestazioni di Federico Chiesa durante EURO 2020, hanno colpito molto gli allenatori delle più grandi squadre europee. Gli...

Altri Articoli