Sarri: “Scudetto perso in albergo? I giocatori piangevano. Sogni infranti su episodi discutibili”

Da Leggere

Maurizi Sarri, dopo 332 giorni senza rilasciare alcuna dichiarazione, è tornato a parlare e l’ha fatto ai microfoni di Sportitalia. Il tecnico della Lazio ha parlato dello “scudetto perso in albergo“; si tratta della stagione 2017/2018 quando il Napoli chiuse il campionato al secondo posto con 91 punti mentre i bianconeri arrivarono primi con 95. A suscitare le polemiche è quel famoso Inter-Juventus finito 2-3 che, alla fine dei conti, risultò decisivo per l’assegnazione del titolo. Ecco le sue parole.

Tutti quelli che fanno sport sanno a cosa mi riferivo. Poi ci si può costruire sopra qualsiasi sfottò, la realtà è che la squadra ha visto uno spiraglio aperto. Chi ha vissuto quella notte sa a cosa mi riferivo, quando sono salito in camera ho visto giocatori piangere per le scale: c’è stato un contraccolpo feroce, come se fosse finito un sogno dopo quegli episodi discutibili“.

Sarri Sarri

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juventus-Atalanta, le probabili formazioni e dove vederla

La Juventus ospita l'Atalanta per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A Tim. I nerazzurri si trovano al...

Altri Articoli