Rabiot: “Juve? Non lo so. Mi piacerebbe giocare in Premier”

Da Leggere

Il centrocampista della Juve, Adrien Rabiot, ha parlato in conferenza stampa dal ritiro della Francia in Qatar. 

Le sue parole: “Il riconoscimento che mi rende più felice? Per quanto riguarda i giornalisti, siete più difficili da convincere. Sono stato spesso criticato, a volte a torto, secondo me. È un buon riconoscimento. Mi sono accorto che a volte le critiche al mio gioco erano piuttosto severe“.

Momento della carriera: Sto attraversando un buon periodo dal punto di vista calcistico. Sono certamente cresciuto, maturato, è il periodo migliore della mia carriera”. 

Su Deschamps: “Abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto, anche per quello che è successo prima della Coppa del Mondo del 2018. Non abbiamo avuto contatti per due anni e quando sono tornato abbiamo subito parlato, è andata molto bene. Non so se riuscirò subito a vincere la Coppa del Mondo, ma un giorno ce la farò”.

Su Mbappè: “Sappiamo che i gol arriveranno da lui, è la nostra arma principale, è importante. Abbiamo giocatori che possono fare la differenza”. 

Sul suo futuro: Premier League? Ho sempre detto che mi piacerebbe giocare lì. Cosa succederà alla fine del mio contratto con la Juve? Non ne ho idea. Non ho una squadra preferita in Inghilterra, non c’è una squadra per cui vorrei necessariamente giocare. È il campionato che mi attrae, corrisponde di più alle mie qualità”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

UFFICIALE – Weston McKennie si trasferisce al Leeds

Weston McKennie è un nuovo calciatore del Leeds. Il centrocampista americano si trasferisce in Premier League attraverso la formula...

Altri Articoli