Qatar 2022, il cammino del Brasile inizia con una vittoria: Richarlison stende la Serbia

Da Leggere

A Doha si gioca l’ultima gara della prima giornata della fase a gironi dei Mondiali: in campo Brasile e Serbia. Nei verdeoro schierati dal primo minuto i bianconeri Danilo e Alex Sandro (al contrario di Bremer), mentre panchina sia per Vlahovic che per Kostic tra i serbi.

Risultato a occhiali nel primo tempo. Poche le occasioni da una parte e dall’altra: la squadra di Stojkovic ha puntato chiaramente al pari, mentre quella di Tite ha cercato di aprire i varchi, senza i risultati sperati. Sono le imbucate a fare la differenza. Paqueta manda verso Raphinha, ma il colpo rimane in canna, facile per Vanja. Bravo, invece, Milenkovic a recuperare dopo uno svarione, con Vinicius Jr che avrebbe avuto strada spianata verso il vantaggio. La Serbia però resiste e riesce a mantenere lo 0-0 a fine primo tempo.

Ad inizio ripresa un mezzo pasticcio tra Milinkovic-Savic e Gudelj regala palla a Raphinha, che invece di servire Richarlison a porta vuota calcia e colpisce il portiere serbo. Alex Sandro dal nulla timbra il palo e la serata pare stregata per i verdeoro. Neymar non incide particolarmente, ma quando serve accende la luce e il Brasile passa. Da una sua serpentina, la palla finisce a Vinicius che con il destro chiama alla bella parata Milinkovic-Savic; sulla ribattuta Richarlison è il più lesto a spingere il pallone in rete.

La punta del Tottenham si ripete poco dopo, tramutando un passaggio di Vinicius in una rovesciata che si candida già a gol più bello del Mondiale. Da lì in poi inizia la grandinata dalle parti del granata Milinkovic-Savic, che viene anche graziato dalla traversa di un immenso Casemiro. Non arriva il tris, ma resta la grandissima prova di forza di una squadra che ha tutte le carte in regola per arrivare fino in fondo. Nel finale per la Serbia in campo anche Dusan Vlahovic, senza però regalare grandi sussulti.

IL TABELLINO

BRASILE – SERBIA: 2-0.

MARCATORI: 63′ e 73′ Richarlison.

BRASILE (4-2-3-1): Alisson 6; Danilo 6,5, Marquinhos 6,5, Thiago Silva 6,5, Alex Sandro 7; Paquetà 6,5 (75′ Fred 6,5), Casemiro 7,5; Raphinha 5,5 (87′ Martinelli sv), Neymar 6,5 (80′ Antony sv), Vinicius Junior 7 (76′ Rodrygo 6,5); Richarlison 8 (79′ Gabriel Jesus sv).

SERBIA (3-5-2): V. Milinkovic-Savic 7; Veljkovic 5, Milenkovic 6,5, Pavlovic 5,5; Zivkovic 6 (57′ Radonjic 5), Lukic 5,5 (66′ Lazovic 6), S. Milinkovic-Savic 5, Gudelj 5 (57′ Ilic 5,5); Mladenovic 6 (66′ Vlahovic 5); A. Mitrovic 5,5, Tadic 5.

Foto: Profilo Twitter FIFA

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Tuttosport: “La Juve ha trovato l’intesa con l’agente di Milinkovic-Savic. Ora Lotito…”

Secondo quanto riportato questa mattina da Tuttosport, la Juventus avrebbe trovato l’intesa con Milinkovic-Savic e il suo agente Mateja Kezman sulla base...

Altri Articoli