Pogba: “Mi ha impressionato Vlahovic è fortissimo. Ho parlato con Dybala prima di tornare…”

Da Leggere

Paul Pogba è intervenuto ai microfoni di DAZN nel corso della tournée negli Stati Uniti. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

Parli bene l’italiano: “Dici? Grazie, anche se alcune parole le ho dimenticate. A Manchester avevo una cuoca italiana, ecco perché ricordo ancora un po’ la lingua. Cosa mangiavo? Pasta, riso e anche il tartufo che a me piace molto. Sembro più alto e più grosso? Più alto non credo, forse più grosso perché ho messo più muscoli. Prima ero un ragazzo, adesso sono un uomo con due figli, le responsabilità sono diverse”.

I giovani della Juve: “Mi hanno impressionato Dudù (Vlahovic), è fortissimo. Anche Chiesa ha talento, l’ho visto giocare prima dell’infortunio. Poi c’è Locatelli che io lo chiamo “Superclass”, perché ha delle giocate eleganti, di classe”.

Soprannomi: “Sì, quando arrivo ho sempre pronto un soprannome per tutti. Di Maria è “Il Fide”, poi Mckennie è “Dennis Rodman”, Locatelli come ho detto Superclass e Vlahovic Dudù”.

Sfide a basket con Allegri: “Adesso certo che lo batto, come ho detto prima lo facevo vincere per rispetto perché ero giovane, ma ora giochiamo sul serio”.

Di Maria: “El Fideo è troppo forte, anche se sai cosa farà, non riesci comunque a prenderlo. Gli piace andare sul sinistro, tocca talmente tante volte la palla che non sai quando parte”.

Dybala: “Mi ha risposto che dovevo dirglielo prima (ride). Scherzi a parte, voglio solo che sia felice. Quando mi ha detto della Roma era contento e mi fa piacere, perché quando sei senza contratto hai un po’ di pressione. Sono veramente felice per lui”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Women, le convocate per Juve-Como

La Juve Women, dopo la parentesi Champions League, torna a giocare in campionato: domani, infatti, alle 14.30 sfiderà il...

Altri Articoli