Pogba, al via l’operazione rientro: ecco quando può tornare in campo

Da Leggere

Paul Pogba non ci sarà venerdì al Maradona contro il Napoli, ma il conto alla rovescia è già iniziato. Le indicazioni arrivate ieri dal doppio allenamento sono il modo migliore per avvicinarsi al big match con i partenopei: Pogba si è allenato parzialmente con i compagni mettendo nel mirino una convocazione a fine gennaio, primo passaggio per farsi trovare già in buona forma il 16 febbraio, quando la Juventus affronterà il Nantes in Europa League.

“Pogba sta correndo, il ginocchio momentaneamente non dà fastidio, non si è gonfiato – aveva spiegato una settimana fa Allegri –. Se procede così entro 15-20 giorni potrà essere con la squadra, ma tutto dipende dall’evoluzione, vediamo quando alzerà i ritmi“. Sempre più vicino a giocare la prima partita ufficiale in maglia Juventus da quando è tornato alla Continassa la scorsa estate.

L’ultima partita – ufficiale – di Pogba è datata 19 aprile 2022, nove mesi fa. Le tappe del rientro dovrebbero essere una convocazione per la partita del 29 gennaio con il Monza, iniziando a respirare nuovamente il clima partita, per poi aumentare gradualmente l’impegno e l’intensità negli allenamenti in vista del 16 febbraio, quando il Nantes sarà il test di ammissione all’Europa League per la squadra di Allegri. A riportarlo è La Repubblica.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve, è fatta per Pellegrini alla Lazio: prestito con diritto di riscatto a 15 milioni

È fatta per l'approdo di Luca Pellegrini alla Lazio. Il terzino italiano arriva dalla Juventus (via Eintracht Francoforte) con...

Altri Articoli