Paredes: “Venire alla Juve era un sogno. Mai avuto rapporto umano con Mbappé”

Da Leggere

Impegnato in Sudamerica con l’Argentina, Leandro Paredes pensa comunque alla Juventus. Il centrocampista bianconero, intervistato da Espn, ha spiegato la scelta di trasferirsi a Torino durante l’estate:

Non è stata una scelta facile cambiare squadra prima del Mondiale, ma credo di aver fatto la scelta corretta. La cosa importante per me era giocare con continuità e farlo in un grande club: indossare la maglia della Juventus era uno dei miei sogni

Il centrocampista nel corso dell’intervista parla dei suoi ex compagni al Paris Saint Germain, soffermandosi su Mbappé: Non posso parlare di Kylian. Ho avuto ottimi rapporti con diversi compagni, ma non posso parlare di qualcuno con cui non ho mai avuto un rapporto umano“.

In chiusura una battuta su Di Maria: “Nell’accettare la Juventus anche lui ha avuto valore. Volevo restare insieme ad Angel per divertirmi ancora con lui e giocare insieme. Per me era molto importante”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juventus: “Non condividiamo i rilievi di Deloitte sul bilancio”

Emergono nuovi dettagli in merito all’inchiesta che ha travolto la Juve nell'ultima settimana. I revisori di Deloitte che hanno...

Altri Articoli