Nedved: “Vlahovic ha sorpreso anche me, il futuro sarà suo. Sui rinnovi…”

Da Leggere

Il vice-presidente della Juventus, Pavel Nedved, ha parlato ai microfoni di Mediaset prima dell’inizio del match contro la Fiorentina, in Coppa Italia:Noi abbiamo sempre obiettivi durante la stagione, puntiamo a tutte le competizioni. Siamo in semifinale, con un passo siamo in finale e quindi siamo più vicini all’obiettivo rispetto ad altre competizioni”.

Sui rinnovi: Abbiamo parlato chiaramente coi giocatori e loro hanno accettato di dare priorità agli obiettivi sportivi. Si comportano tutti da professionisti, come è giusto che sia. Non c’è nessun problema, né per noi né per loro“.

Scudetto impossibile dice Allegri, è solo scaramanzia?
“Dopo Torino e Atalanta avrei detto impossibile, ora ci siamo un po’ avvicinati. Il nostro obiettivo deve rimanere arrivare tra le prime quattro, per lo Scudetto non ci siamo ancora: per la nostra partenza resta ‘quasi’ impossibile”.

Quanto è importante avere l’Under 23?
Noi crediamo in questo progetto e sono sorpreso dal fatto che le altre non ci abbiano seguito. Il passaggio dalla Primavera alla prima squadra non è possibile, mentre chi arriva dall’Under 23 è molto più pronto. Questo step è troppo importante per i ragazzi“.

Qual è il livello di Vlahovic?Ha sorpreso anche me a livello assoluto, a livello dei big europei. Posso paragonarlo a Cristiano Ronaldo: è un 2000, ha una testa impressionante e può fare grandissime cose. Il futuro è suo”.

Gli ha dato un consiglio?Abbiamo un allenatore molto preparato, dà lui i consigli. E’ un ragazzo silenzioso, umile e intelligente, tutte qualità importanti per diventare campione“.

Fonte: tuttomercatoweb.com

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Di Maria-Juve, ormai ci siamo! I dettagli dell’acquisto del Fideo

Non solo Paul Pogba per la Juve, pronta a chiudere anche un altro colpo a parametro zero: Angel Di...

Altri Articoli