Napoli-Juventus 1-0: la corsa scudetto si allontana

Da Leggere

La Juventus si arrende per 1-0 contro il Napoli, i bianconeri avevano veramente bisogno di questa vittoria per tenersi nella lotta scudetto, ma è la squadra guidata da Gattuso a portare a casa la vittoria.

23′ AMMONIZIONE DI LORENZO: Giallo per Di Lorenzo, entra in scivolata in ritardo su Chiesa.

29′ RIGORE PER IL NAPOLI: Chiellini a braccia larghe colpisce in faccia Rrahmani, l’arbitro va al VAR e conferma il calcio di rigore, ammonito Chiellini. Insigne dal dischetto non sbaglia. 1-0.

45′ AMMONIZIONE CUADRADO: Giallo per Cuadrado, Lozano anticipa il colombiano e commette fallo.

FINE PRIMO TEMPO: Primo tempo molto tranquillo senza molte occasioni da goal, le due squadre di aspettano e si studiano: è il rigore segnato da Insigne a smuovere la partita. Qualche occasione creata dalla Juventus con Cristiano Ronaldo e Morata ma senza riuscire ad essere pericolosi per la difesa del Napoli.

PROBLEMI PER CUADRADO: Il colombiano a fine primo tempo avverte un dolore alla coscia, entra Alex Sandro al suo posto.

56′ AMMONIZIONE BAKAYOKO: Ammonizione per il calciatore del Napoli.

56′ OCCASIONE JUVENTUS: Sulla punizione causata da Bakayoko, ne viene un ottimo schema della Juventus con Bernardeschi che finta il tiro e la lascia passare a Chiesa: quest’ultimo tenta dalla distanza ma riceve un ottima risposta di Meret.

63′ GOAL ANNULLATO DI MORATA: Sugli sviluppi di un corner, Chiellini viene servito e la gira subito di testa verso Morata: lo spagnolo insacca in rete ma il difensore bianconero si trovava in fuorigioco.

85′ ANCORA CHIESA: Tiro dal limite di Chiesa, pallone insidioso ma esce fuori di poco.

86′ MIRACOLO DI MERET: La Juventus spinge, Morata si gira da distanza ravvicinata ma il portiere del Napoli compie un vero miracolo.

93′ AMMONIZIONE RABIOT: Rabiot commette un fallo ai danni di Di Lorenzo, giallo per il francese.

FINE PARTITA: Il Napoli vince per 1-0 con la sua unica conclusione della partita, grazie al rigore di Lorenzo Insigne.
I bianconeri creano molto di più, specialmente nel secondo tempo, ma molte occasioni sprecate ed una grandissima prestazione di Meret portano alla sconfitta la squadra guidata da Andrea Pirlo.

MARCATORI: Insigne (30′ rig, N);

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Bakayoko, Zielinski (64′ Elmas); Politano (64′ Fabian Ruiz), Insigne (87′ Lobotka), Lozano; Osimhen (75′ Petagna). All. Gattuso

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado (46′ Alex Sandro), De Ligt, Chiellini, Danilo; Bernardeschi (63′ McKennie), Bentancur (72′ Kulusevski), Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Pirlo
 

Ammoniti: Di Lorenzo (N), Chiellini (J), Cuadrado (J), Bakayoko (N)

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Dybala: “Con Allegri molte volte non andavamo d’accordo, però mi ha dato tanto”

Al termine della partita di Europa League della Roma contro il Betis, Paulo Dybala ai microfoni di Sky Sport...

Altri Articoli