Montero dopo l’eliminazione: “Non avevamo fatto una buona partita. Yildiz gioca da veterano…”

Da Leggere

La Juventus Under 19 esce agli ottavi di finale della Coppa Italia dopo essere stata eliminata dai pari età del Napoli al termine della lotteria dei rigori.

Di seguito riportate le dichiarazioni post partita del tecnico bianconero Paolo Montero.

Sulla partita: “L’espulsione è pesata, come è naturale. Però anche noi quando eravamo in 11 non avevamo fatto una buona partita. C’è quel rammarico lì. In 10 loro non hanno avuto occasioni, il pari secondo me è stato giusto. Dovremo lavorare di più e tornare a essere quelli dell’anno scorso, quando creavamo tante palle gol, c’era più altruisimo e generosità. Dobbiamo continuare a lavorare, uscire così è un rammarico importante sapendo il livello della squadra che abbiamo. Sono “colpi” che servono a rendersi conto che qua alla Juve è tutto un fracasso se arrivi secondo o se sei sconfitto contro qualsiasi squadra. Questo è un messaggio importante che possono ricevere e se sono intelligenti lo devono accettare per il futuro.”

Sulla poca brillantezza: “Poca brillantezza? No, hanno fatto un buon lavoro. In tanti hanno lavorato in prima squadra per 30-40 giorni e mentalmente questo è positivo. Hanno lavorato bene, col Lecce hanno corso tantissimo, i dati ci sono. Dobbiamo lavorare e tornare a quello che eravamo noi l’anno scorso, come una squadra.”

Su Yildiz: “Ha 17 anni, a vederlo giocare così sembra un adulto. E’ normale che per noi che giochiamo come se fossimo la prima squadra mercoledì-domenica, a livello mentale possono “cadere” a 17 anni. Sbagliando, crescendo fai esperienza, va trovato equilinbrio. Oggi come oggi a 17 anni come Kenan è difficile, noi ne abbiamo tanti. Non è facile trovare sempre l’equilibrio e la continuità, è normale. Siamo qui per aiutarli. Io sono molto felice di come stanno facendo, al di là della sconfitta di cui siamo rammaricati.”

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Il sogno Youth League si infrange sul palo: la Juve Under 19 perde ai calci di rigore con il Genk ed esce dalla competizione

Un pomeriggio complicatissimo per la Juventus Under 19 di Paolo Montero che ha sfidato, in una gara secca, il...

Altri Articoli