Mister Zauli presenta Juve U23-Carrarese: “Sarà una partita difficile. Su Vrioni, Compagnon e Akè…”

Da Leggere

Mister Zauli, ai microfoni di JTV, ha presentato la sfida contro la Carrarese. Di seguito riportate le sue parole.

Sui troppi errori: “C’è un rammarico grosso. Sono diverse partite che non riusciamo a raggiungere la vittoria. Sicuramente sbagliamo qualcosa. Non concretizzare le diverse palle gol significa sbagliare qualcosa che in altri periodi non sbagliavamo“.

Su cosa migliorare: “In questo finale di campionato dobbiamo essere bravi a sbagliare meno nelle due aree, come dico sempre, e soprattutto in fase realizzativa, perché poter passare in vantaggio a volte fa la differenza sul risultato finale“.

Sull’equilibrio: “Sono sempre convinto che l’equilibrio di una squadra faccia la differenza. La squadra deve sapere stare in campo e cercare di non prendere gol sfruttando le proprie occasioni in fase offensiva, che è quello che non abbiamo fatto con l’Olbia dove non abbiamo sfruttato tutte le palle gol fatte“.

Sul miglior attacco: “Il fatto di essere uno dei miglior attacchi del campionato  ci deve dare sicurezza e ci far affrontare queste due partite con la consapevolezza che possiamo sempre fare gol. Abbiamo visto che passare in vantaggio, quando si merita, può fare la differenza nel risultato finale“.

Su Vrioni: “Sono contentissimo perché rientrare dopo un brutto infortunio è sempre importante. Il ragazzo si sta allenando con continuità e questo vuol dire che ha messo l’infortunio alle spalle. Le sue capacità le conosciamo. Siamo contentissimi che possa darci una mano da qui alla fine. Già giovedì quando è entrato contro l’Olbia nell’ultimo quarto d’ora ha aperto la palla che poi è stata decisiva per pareggiare. Sta entrando nella squadra nella giusta maniera e penso che possa essere molto utile“.

Sulla Carrarese: “E’ una squadra composta da tanti giocatori importanti e di categoria. Probabilmente di fare un campionato diverso, ma hanno cambiato allenatore e sono lì a lottare per la salvezza e gli servono punti per ottenerla. Sarà una partita difficile, come abbiamo visto in questi finali di campionati professionistici perché i punti contano e domenica sarà altrettanto per tutte e due“.

Su Akè e Compagnon: “Non era semplice per loro venire in una realtà nuova. Abbiamo cambiato tanto a gennaio. Questi ragazzi hanno fatto delle buone partite. Sono contento per Compagnon che probabilmente rispetto ad Akè ha trovato meno spazio. Il gol è stata una grandissima gratificazione per lui e mi auguro che sia una spinta per questo finale. E’ un ragazzo con qualità che può darci una grossa mano“.

Zauli Zauli Zauli Zauli

Collaborazione: Juventus Planet

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

L’Atletico Madrid ci prova per Dybala: proposto uno scambio con la Juve

Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla Spagna, l'Atletico Madrid è seriamente intenzionato ad acquistare Paulo Dybala. Da quanto riporta El Mundo...

Altri Articoli