Marino: “Molina da top club. Allegri è un genio”

Da Leggere

Il direttore tecnico dell’Udinese Pierpaolo Marino, intervistato da Tuttosport, ha parlato di Juve e del suo interesse per Nahuel Molina, esterno friulano.

Sullo scudetto: “Dico Inter, per il calendario e lo stato di forma dopo il successo contro la Juventus. Non mi sarei aspettato la sconfitta del Napoli contro la Fiorentina, mentre il Milan fatica a segnare. No, alla Juventus ormai non credo più”.

Si sarebbe aspettato una Juventus subito vincente con il ritorno di Allegri?

“Max è il mio pupillo dai tempi di Pescara, ma al primo anno non si fanno miracoli. Non è nuovo ad inizi di stagione con l’handicap e a grandi rimonte. Però stavolta un po’ l’addio all’ultimo di Cristiano Ronaldo e un po’ l’arrivo di Vlahovic soltanto a gennaio hanno complicato tutto. Allegri ha tante giustificazioni. Da giocatore era genio e sregolatezza, in panchina è soltanto genio: come cerebralità è unico. Io, come valore, lo metto allo stesso livello di Guardiola e Klopp. Passa per difensivista, Max, in realtà incarna alla perfezione la filosofia Juve: ‘conta solo vincere'”.

Su Molina arrivato a parametro zero: “Un gran colpo, ma i meriti vanno condivisi con tutta la nostra struttura scouting guidata da Andrea Carnevale. Io vidi Molina su Wyscout e pensai: ‘Ha caratteristiche da top club’. E poi il suo agente, Leo Rodriguez, mi ha sempre portato fortuna: da Denis al Napoli al Papu Gomez all’Atalanta“.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Marca – Morata non sarà riscattato dalla Juve. Decisione già comunicata

Secondo Marca, la Juventus ha rinunciato all'opzione di acquisto per Alvaro Morata. Lo scrive la testata spagnola, sottolineando come il...

Altri Articoli