Malmö-Juventus U19 2-2: un pari all’esordio in Youth League

Da Leggere

La Juventus U19 è scesa in campo alle ore 15, al Malmö Idrottsplats di Malmö. La sfida tra la Primavera di Bonatti e la compagine svedese vale per la prima giornata della fase a gironi della UEFA Youth League.

Inizio scoppiettante del match con subito 2 gol (uno per parte) in appena 10 minuti di gioco. Parte bene la Juventus che al 6′ va in vantaggio con Chibozo su assist di Bonetti, poi però incassando la rete del pareggio del Malmo appena 4 minuti più tardi con Widell che segna direttamente da punizione. Dopo una serie di occasioni da un lato e dall’altro è di nuovo la squadra bianconera a rendersi maggiormente pericolosa, passando nuovamente in vantaggio al 22′ con la rete messa a segno da Turco e chiudendo la prima frazione di gioco in avanti. 

Nel secondo tempo solo al 71’ e su un errore di bianconeri che gli svedesi sfondano e trovano il pareggio per 2-2 con gol di Lindman. Nel finale la Juventus primavera prova a rilanciarsi per ritrovare per la terza volta in questo match il vantaggio, ma i risultati sono ben poco evidenti: al triplice fischio finale è solo 2-2 tra le due contendenti.

TABELLINO

Reti: 6′ Chibozo, 10′ Widell, 22′ Turco, 71′ Lindman

Malmoe (4-3-3): Ellborg; Niclasson, Alvares Perez, Al-Imam, Lindman; Bolin, Larsson, Karlin (88′ Avdic); Burakovsky, Widell, Bjerkebo (61′ Adjei). All. Westerberg. A disp. Andersson, Konjuhi, Stromberg, Makolli, Braendshoi

Juventus (4-4-2): Scaglia; Mulazzi, Nzouango, Muharemovic, Rouhi; Hasa, Omic, Bonetti (71′ Ledonne), Iling (79′ Maressa); Turco (88′ Sekularac), Chibozo (79′ Galante). All. Bonatti. A disp. Daffara, Citi, Dellavalle

Arbitro: Griffith (WAL)

Ammoniti: 28′ Al-Imam, 59′ Nicklasson, 65′ Turco, 80′ Karlin

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Rottura Allegri-Ambra, secondo Oggi il tradimento sarebbe arrivato all’interno del mondo Juve

Secondo quanto raccolto dal settimanale Oggi, un "capello biondo, lungo e liscio" ritrovato nella macchina di Max Allegri, sarebbe...

Altri Articoli