Conferenza stampa presentazione Kaio Jorge

Da Leggere

La Juventus presenta Kaio Jorge, il giovane classe 2002 arrivato dal Santos, si presenta ai microfoni dei giornalisti per la prima presentazione ufficiale.

Esperienza bianconera: “Sono venuto qui per fare un’ottima stagione, giocherò con grandissimi giocatori: giganti in Europa. La Juve è un sogno per me, sono felicissimo di essere qui.”

Ronaldo: “Cristiano mi dà tantissimi consigli, il calcio è importantissimo qui. Voglio dare il mio meglio sul campo e fuori. È da un po’ di tempo che sono con Ronaldo, mi ha aiutato. È una persona fantastica, dentro e fuori. Sono contentissimo di essere al suo fianco alla Juve. Non mi ha detto niente del suo futuro, spero che rimanga ma io sono concentrato su di me“.

Lasciare il Santos: “Il Santos è il club che mi ha fatto crescere, non potevo dimenticarmene in una sua situazione così difficile. C’è stato un buon senso comune nell’accordo tra i due club”.

Che tipo di giocatore sei? “Sono un giocatore molto mobile, ho una grande facilità nei passaggi fuori e centro area. Mi connetto bene con i miei compagni, sono qui per fare del mio meglio”.

Attaccante della Juve a cui ti ispiri: “Diciamo che la Juve è sempre stato un sogno, Ronaldo un’ispirazione. E’ un grandissimo giocatore, sarò vicino a lui ogni giorni e spero di imparare tanto“.

Obiettivi: “Voglio ambientarmi in questi primissimi giorni. Qui a Torino ho visto una cosa: c’è una parte molto tecnica, tanta preparazione e lavoro dietro. Tutto andrà per il meglio”.

Accoglienza alla Juve: “C’è una persona in particolare. Mi ha impressionato tutta la struttura, tutti mi hanno accolto nel migliore dei modi. Spero di poter dare aiuto concreto ad ognuno di loro“.

Rapporto con Allegri: “Allegri è una persona simpaticissima, mi trovo a mio agio. Negli allenamenti è concentrato”.

Numero 21: “L’ho scelto perché ci sono stati grandi giocatori ad averlo indossato qui: Pirlo, Zidane, Dybala, Higuain. E’ una gioia”.

Neymar: “Ho parlato con lui, e anche lui è felicissimo che io possa essere qui alla Juventus. Non aveva dubbi che la Juve mi avrebbe permesso di crescere”.

Infortunio: “C’è stata questa lesione qualche giorno fa, mi stavo allenando e sono stato a parte per accertamenti. Non è una cosa grave, tornerò presto e sarò al mio meglio”.

Champions League: “L’ho sempre sognata, ma ero molto lontano. Ho sempre sognato di giocare in una grande squadra europea, ora sono qui alla Juventus”.

Collaborazione: Juventus Planet Juventus Top News

 

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juventus-Milan 1-1: solo un pareggio nel big match all’Allianz

Nella quarta giornata del campionato di Serie A Tim, la Juventus ospita all'Allianz il Milan. I bianconeri reduci da...

Altri Articoli