Le parole di Allegri in conferenza sui nuovi acquisti e sul possibile tridente d’attacco

Da Leggere

Si è conclusa da poco la conferenza stampa di Max Allegri alla vigilia del match, in programma domani sera alle ore 20:45, che vedrà scontrarsi la Juventus del tecnico toscano e l’Hellas Verona dell’ex Igor Tudor.

Tanti i temi trattati dall’allenatore bianconero rispondendo alle domande dei giornalisti e , come si immaginava, si è parlato anche dei nuovi acquisti e sulle ipotesi del tridente d’attacco composto da Dybala, Vlahovic e Morata. Ecco alcuni estratti della conferenza:

Vlahovic, Zakaria e Gatti“La società ha fatto un ottimo lavoro, un ottimo mercato. Sono arrivati due giocatori importanti: Vlahovic ha fatto molti gol, ha caratteristiche che noi non avevamo. Ne avevamo bisogno: insieme a Haaland è il centravanti più bravo in giro. Zakaria è un centrocampista bravo tecnicamente, ha buon passaggio. Vediamo se domani li farò giocare. L’arrivo di questi due giocatori responsabilizza ognuno di noi: gli obiettivi non cambiano, entrare nei primi 4 posti, che sarebbe rimasto lo stesso anche se non fossero arrivati altri giocatori. Ora è la fase decisiva, da domani abbiamo campionato, Coppa Italia e Champions dove si decide molto. Gatti è il miglior difensore della Serie B e ha le caratteristiche per stare in futuro alla Juve”.

Tridente: “I tre davanti possono giocare come non possono giocare. Se giocano insieme bisogna che corrono, altrimenti non è sostenibile. Non bisogna mai perdere equilibrio e compattezza di squadra, non possiamo pensare di fare 6 gol a partita. Domani giochiamo contro una squadra che sta facendo un ottimo campionato, poi nelle ultime partite la Juve non ha mai battuto il Verona. L’arrivo di Vlahovic e Zakaria ha creato entusiasmo che va bene, ma non dobbiamo fare una partita fuori giri”.

CLICCA QUI per la conferenza stampa completa

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Marca – Trovato l’accordo: dal 1 gennaio Ronaldo sarà un calciatore dell’Al-Nassr

Secondo quanto riporta Marca, Cristiano Ronaldo giocherà all'Al-Nassr a partire dal primo gennaio. Il quotidiano spagnolo parla di un accordo chiuso tra...

Altri Articoli