Le dichiarazioni di Allegri dopo la sconfitta con il PSG: ” Una buona partita ma un’occasione persa”

Da Leggere

La Juventus non riesce a recuperare il doppio vantaggio subito nei primi 20 minuti con la doppietta di Mbappe. Ad un primo tempo molto sottotono i bianconeri rispondono con una seconda frazione di gioco positiva, risultato è il gol di Mckennie. Di seguito le dichiarazioni di Allegri nel post partita.

Sulla partita: “La squadra ha fatto una buona partita, ma la dobbiamo vedere come un’occasione persa. Dobbiamo essere più lucidi, con McKennie bisognava creare più occasioni e più cross dalla parte sinistra. Potevamo essere più pericolosi mettendo le palle in mezzo.

Su Vlahovic:Ha fatto una buona partita. Dobbiamo migliorare e stiamo lavorando per questo, aspettiamo che alcuni giocatori rientrino, però intanto bisogna fare bene con quelli che abbiamo a disposizione. La velocità che hanno loro non ce l’ha nessuno, stasera abbiamo fatto divertire”.

Sul secondo tempo: “Quando giochi contro queste squadre la difficoltà è quando non hai la palla. Alla fine abbiamo fatto una buona partita, però ci dev’essere il rammarico di non aver fatto risultato. Sabato avremo la Salernitana e sarà più difficile da giocare, perché contro il PSG trovi più spazio”.

Su Kostic: “Abbiamo preparato la gara per essere abbastanza aggressivi, però con i loro giocatori era difficile andare a prenderli e bisognava rallentare il gioco. Kostic ha aiutato molto dalla sua fascia.

Su Paredes: “Giocatori di un certo livello sono bravi, ma si vede da come giocano e come stoppano la palla. Lui è di un livello molto alto.

Sugli infortunati: “Abbiamo dei giocatori con delle caratteristiche fisiche e tecniche fuori, nei cambi è normale che ho dovuto adattare McKennie a destra. Sono arrivati sette/otto giocatori nuovi. Siamo sulla buona strada, ora l’importante è battere la Salernitana”.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Tuttosport – Chiellini o Del Piero in società? Ipotesi possibile in futuro

L'ingresso nell'organigramma della Juventus di un grande campione del passato bianconero, come Del Piero o Chiellini, non è previsto nell'immediato. Di...

Altri Articoli