La Juventus approda ai quarti. Battuta la Samp per 4-1

Da Leggere

La Juventus ospita la Sampdoria negli ottavi di finale di Coppa Italia. Nel primo tempo la formazione bianconera si impone nella metà campo avversaria facendo circolare bene la palla e creando numerose occasioni. Il gol della Juventus arriva al minuto numero 25 su calcio piazzato con Juan Cuadrado, che grazie ad una deviazione spiazza il portiere sampdoriano e sigla l’1-0. Passano pochi minuti e i bianconeri trovano il doppio vantaggio con Alvaro Morata: annullato però il gol dall’arbitro dopo un consulto al Var per un fallo di Rabiot ad inizio azione. Decisivo il portiere Falcone a scadere del primo tempo che nega il gol al numero 9 bianconero effettuando un’ottima parata con i piedi.

Nel secondo tempo la Juventus si impone nuovamente nella metà campo avversaria. Ottimo palleggio della formazione bianconera, che trova il gol del 2-0 al minuto numero 52 con Daniele Rugani che stacca di testa su un ottimo cross di Arthur. La Sampdoria accorcia però le distanze con Conti: tiro d’esterno del giocatore ospite che beffa Perin sull’angolino basso. Cala il tris la Juventus con il subentrato Paulo Dybala: erroraccio della difesa blu cerchiata che e gol della Joya. Esulta e ovazione dello Stadium per l’argentino. Entra il giovane Akè, militante nell’U23 bianconera e si guadagna un calcio di rigore al primo pallone toccato. Dybala consegna il pallone ad Alvaro Morata che cala il poker dagli undici metri.

TABELLINO

Reti: 25′ Cuadrado, 52′ Rugani, 63′ Conti, 66′ Dybala, 77′ Morata su rig.

JUVENTUS (4-4-2): Perin; De Sciglio, Danilo (61′ Chiellini), Rugani, Alex Sandro; Cuadrado (75′ Aké), Arthur (75′ Bentancur), Locatelli, Rabiot; Kulusevski (61′ Dybala), Morata (79′ Kaio Jorge). All. Landucci (Allegri squalificato). A disp. Szczesny, Pinsoglio, McKennie, Pellegrini, De Winter, Soulé, Miretti.

SAMPDORIA (3-5-2): Falcone; Conti (63′ Candreva), Magnani, Murru; Bereszynski, Thorsby, Rincon, Askildsen, Augello (81′ Dragusin); Caputo (85′ Ciervo); Torregrossa (64′ Gabbiadini). All. D’Aversa. A disp. Ravaglia, Saio, Vieira, Ferrari, Yepes, Aquino, Trimboli.

Arbitro: Fourneau

Ammoniti: 78′ Alex Sandro (J), 85′ Rincon (S), 88′ Vieira (S)

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

LIVE – Allegri: “Rientra Bonucci, Milik sta meglio. Su Kostic terzino…”

Dopo l'impegno in Champions League con il Maccabi Haifa, la Juventus si tuffa nuovamente in campionato, nella delicata sfida...

Altri Articoli