La Juve Under 23 vince contro il Legnago nell’ultima di campionato per 3-2: ora testa ai playoff

Da Leggere

Ultimo appuntamento in campionato prima dell’inizio dei playoff, conquistati dalla Juve Under 23 con due giornate d’anticipo grazie alla vittoria nel trentaseiesimo turno contro il Renate. Al Moccagatta arriva il Legnago. Il primo si chiude a reti inviolate, entrambe le squadre si studiano sul terreno di gioco e non affondano il colpo per portarsi in vantaggio.

Negli ultimi 45 minuti di gioco però e la formazione di casa a passare in vantaggio grazie al gol di Contini: bel diagonale da parte dell’attaccante ospite, che porta così avanti il Legnago. Dopo soli 6 minuti pareggia però la Juventus con Compagnon: girata volante in area di rigore da parte del centrocampista. Tutto di nuovo in parità al Moccagatta. A quindici minuti dal fischio finale, complice una trattenuta di Barbieri in area di rigore su Contini, viene concesso un calcio di rigore al Legnago realizzato dallo stesso Contini: ospiti di nuovo in vantaggio. La Juventus però non demorde e nei minuti finali rifila un pesante uno due e vince la partita grazie ai gol di Cudrig e Da Graca. Vittoria bianconera con i ragazzi di Zauli che si portano ufficialmente all’ottavo posto in classifica.

TABELLINO

Reti: 57′ Contini, 63′ Compagnon, 73′ Contini, 86′ Cudrig, 90′ Cudrig

Juventus U23 (3-4-2-1): Israel; Boloca (84′ De Winter), Riccio, Verduci (64′ Barbieri); Sersanti (84′ Lipari), Palumbo (64′ Cudrig), Leone, Anzolin; Compagnon, Iocolano (64′ Soulè); Da Graca. All. Zauli. A disp. Raina, Siano, Sekulov, Sekularac, Maressa, Cotter.

Legnago (4-3-3): Corvi, Ricciardi, Bondioli, Yabre, Sgarbi (71′ Rolim, 77′ Zanetti), Bruno (70′ Pitzalis), Contini, Lollo, Giacobbe, Buric (64′ Lazarevic), Gasparetto. All. Colella. A disp. Enzo, Rossini, Rossi, Pellizzari, Stefanelli, Meneghetti, Maggioni.

Arbitro: Saia di Palermo

Ammoniti: 59′ Lollo (L), 79′ Yabre (L), 89′ Bondioli (L)

Epulsioni: 61′ Lollo (L)

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Juve, l’addio di Nedved lascia un vuoto in società: si pensa alla promozione di Storari

Non solo Andrea Agnelli, anche l'addio di Pavel Nedved lascia libero un posto di incredibile rilievo all'interno della società....

Altri Articoli