La Juve si aggiudica il derby Primavera: Torino ribaltato 4-3

Da Leggere

La Juventus batte il Torino al termine di un derby combattuto e spettacolare, nel corso del quale è stata sotto di 2 gol, e conquista la vetta della classifica, a discapito proprio dei granata. Decisivo, per gli uomini di Montero, è stato certamente Yildiz, che, entrato dalla panchina, ha trovato la doppietta risolutiva.

Al Silvio Piola di Vercelli finisce 4-3 per i bianconeri di Montero, che a ribaltano clamorosamente una partita dominata per lunghi tratti dai granata di Scurto. Il primo tempo si chiude con il Torino in vantaggio per 3-1 con la doppietta di Jurgens e il gol di Caccavo. Nella ripresa però l’ingresso di Yildiz al 57′ per la Juve cambia tutto. Il baby fenomeno turco si carica la squadra sulle spalle e guida la rimonta con una doppietta. In mezzo anche il gol di Huijsen su rigore conquistato da Turco. La squadra di Montero sale così al primo posto nel campionato Primavera con 14 punti, a +1 proprio sul Torino di Scurto che non è riuscito a capitalizzare il dominio nel primo tempo. 

Tabellino:

Torino – Juventus 3-4

Marcatori: 9′ Caccavo, 21′ Jurgens, 29′ Nguessan, 30′ Jurgens, 69′ Yildiz, 77′ rig. Huijsen, 81′ Yildiz

Torino (4-3-1-2): Passador, Dembele, Dellavalle, Nguessan, Antolini, Gineitis, Ruszel, Weidmann (73′ D’Agostino), Dell’Aquila, Caccavo (57′ Ciammaglichella), Jurgens (74′ Ansah). All. Scurto. A disp. Henneaux, Brezzo, Gaj, Wade, Anton, Rettore, Corona, Savva, Ruiz, Njie.

Juve Primavera (4-4-2): Daffara, Turco S. (80′ Valdesi), Dellavalle, Huijsen, Rouhi, Doratiotto (46′ Nonge), Ripani, Hasa (80′ Strijdonck), Mbangula (58′ Galante), Turco N., Mancini (58′ Yildiz). All. Montero. A disp. Scaglia, Vinarcik, Domanico, Moruzzi, Morleo, Maressa, Anghelé, Ledonne.

Arbitro: Maggio di Lodi

Ammoniti: 36′ Caccavo, 45′ Turco N., 52′ Huijsen, 62′ Dellavalle, 85′ Strijdonck

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Ultime

Lorenzo Casini (Presidente Lega) sull’indagine: “Non commentiamo la vicenda. Calciopoli? Non c’è timore…”

Il popolo del calcio italiano si sta interessando, e non poco, alla vicenda dell'inchiesta contro la Juventus. Intercettazioni, documenti...

Altri Articoli